Lesioni tubariche sono di natura infettiva

Caro dottore,
le volevo porre il mio problema circa una futura gravidanza: dopo aver eseguito salpingografia, laparoscopia e isteroscopia, sono venuta a conoscenza delle mie problematiche: tuba destra occlusa, tuba di sinistra con pervietà limitata nella parte terminale. Dalle indagini diagnostiche risulta che ho sviluppato anticorpi dovuti all'infezione clamidia, che potrebbe essere, mi è stato indicato, quale presunta causa della chiusura della tuba dx e pervietà parziale della sinistra. Vorrei chiederle un parere circa la salpingoplastica relativa al mio caso ed eventuali probabilità della riuscita dell'intervento. Ho provato a sottopormi anche a due fivet con esito negativo. In attesa di una sua risposta le invio cordiali saluti. 

Gentile Sig.ra Raffaella,
purtroppo quando le lesioni tubariche sono di natura infettiva, come nel suo caso, non è indicato un intervento chirurgico, in quanto ripristinerebbe la pervietà dell'organo, ma non la sua funzionalità. Il consiglio è di proseguire quindi con la tecnica della Fertilizzazione in Vitro. Cordiali saluti,