Ho sempre delle perdite scure…

Gentili dottori mi chiamo Valentina e ho 38 anni. L'ultima mestruazione è stata il 17 febbraio. Sono stata dal mio ginecologo il 5 Aprile e ha potuto constatare tutto bene, il bambino era 6 mm. il battito forte e chiaro! A parte le tipiche nausee del periodo posso dire di stare molto bene ma da quando la gravidanza è iniziata ho sempre delle perdite scure, forse è improprio perfino chiamarle perdite, diciamo dei residui sulla carta igienica. Il ginecologo non ha dato alla cosa importanza. Va
bene ma avranno pure un significato mi chiedo io? Grazie in anticipo per
placare le mie ansie, sicuramente infondate.

Gentile Valentina,
se tutti i controlli sono regolari (compresa la visita con paptest) e non
c'è un ematoma subcoriale, può ignorare completamente questo fenomeno. Una
possibile spiegazione può essere l'attecchimento della gravidanza non sulla
totalità della superficie interna dell'utero, per cui l'area "non
interessata" può dare origine a questo gemizio. Cordiali saluti.