Ho avuto un ciclo molto abbondante

Buongiorno, ho una domanda urgente da porLE. Circa 2 mesi fa ho avuto un ciclo (al secondo giorno) molto, ma molto abbondante. Addirittura quando sono andata in bagno mi è uscito un tocco di sangue molto grande e per tutto il giorno non ho fatto altro che cambiarmi assorbenti. Dal momento che sono sempre regolare e con un ciclo quantitativamente
nella norma e che circa 1 anno fa ho avuto un aborto interno (senza perdite di sangue) alla 10ma settimana, volevo sapere se potrebbe trattarsi di un altro aborto e se a due cicli di distanza posso ancora diagnosticarlo. Inoltre, perché a 1 anno di distanza non riesco più a rimanere incinta? Eppure io e mio marito non siamo sterili, avendo già avuto una gravidanza, anche se andata male. La ringrazio infinitamente per l'attenzione che vorrà darmi

Gentile Maria,
dopo due mesi purtroppo non riuscirà a dimostrare con nessun esame se ha
avuto o meno una gravidanza. Se avesse fatto un prelievo per il dosaggio
della beta-HCG almeno entro 7-10 giorni dall'episodio menorragico, forse
avrebbe potuto saperlo. Spiegarle così, a naso, perché da un anno non rimane
incinta, significherebbe ingannarla con inutili e infondate ipotesi. Faccia
un controllo ginecologico specialistico ed eventualmente un esame del seme
per suo marito: una gravidanza non può dare ad una coppia la garanzia di una
fertilità costante. Con questo non voglio scoraggiarla: potreste avere
semplicemente un piccolo problema di facile ma necessaria soluzione.
Cordiali saluti.