Giramenti di testa

Buongiorno dottore,
sono alla 32esima settimana della mia prima gravidanza e ho 25 anni, non accuso particolari dolori. Solamente mi é capitato un paio di volte, di svegliarmi di notte e soffrire di forti giramenti di testa, che però non sono associati né a nausee né a eccessiva sudorazione. Volevo sapere se questo malessere é in relazione alla gravidanza, all'alimentazione (pochi zuccheri?), allo stress (lavoro ancora), alla stanchezza, alla pressione
(ho fatto il controllo l'altro giorno e andava bene...) o ad altre cause... e soprattutto cosa devo fare quando mi capita (bere acqua? Mangiare? Rimanere sdraiata?). Volevo inoltre chiederle se, a suo avviso, l'esame delle urine é strettamente necessario, pur non soffrendo di nessuno dei sintomi di una presunta infezione urinaria: infatti il mio ginecologo insiste a non
farmeli fare, nemmeno per un controllo fine a se stesso... La ringrazio per l'attenzione e la gentilezza. Cordiali saluti

Gentile FW,
tutte le ipotesi che ha già considerato sono possibili. Aggiungerei una
possibile anemia, un disturbo dei labirinti, un'alterazione degli
elettroliti, la compressione della vena cava da parte dell'utero gravido,
specie se la sua colonna vertebrale ha un iperlordosi. Infine il capogiro
può anche essere espressione di un comune fenomeno simpatico della
gravidanza, detto simpatico non perché piacevole ma perché determinato dalla
stimolazione del sistema nervoso "simpatico". Il mio suggerimento è di
rimanere sdraiata su di un lato, e di bere una bibita zuccherata, ma solo
dopo aver escluso tutte le possibili cause, compito questo del suo medico.
L'esame delle urine, a mio avviso, è l'esame principe della gravidanza, da
eseguire almeno una volta al mese. Cordiali saluti.