Come curare l’acne in gravidanza?

Buongiorno, sono all'ottava settimana di gravidanza e dopo una lotta continua all'acne con conseguente risoluzione, mi ritrovo con pustole e foruncoli soprattutto nella zona del mento e parte bassa del viso. Sono a conoscenza del fatto che retinoidi e le creme che utilizzavo prima non posso utilizzarle in quanto teratogene. La mia ginecologa mi ha consigliato la pomata gentalin, ma vorrei sapere se posso utilizzare almeno l'eritromicina localmente sui brufoli e la sera ZeroAc nano crema con la detersione dello stesso detergente abbinato. Per quanto riguarda la prevenzione delle smagliature, al momento sto utilizzando olio di mandorle e germe di grano per evitare creme con siliconi e petrolati. Inoltre mi hanno consigliato che prendere la Vitamina E (tocoferolo puro) con poche gocce al giorno potrebbe essere un'ottima prevenzione per lo stato ottimale della pelle, e quindi anche per le smagliature, cosa ne pensate? Grazie anticipatamente per l'attenzione.

Gentile Signora,

la sua ginecologa le ha consigliato la gentamicina e lei mi chiede dell'eritromicina. A mio avviso si possono usare entrambi localmente sulle pustole. Per quanto riguarda i prodotti topici, senz'altro è necessaria una corretta detersione mattina e sera, utilizzando un batuffolo di cotone e risciacquando abbondantemente. Leggo che sta utilizzando prodotti corretti sia per l'acne che per la prevenzione delle smagliature. Le consiglio di utilizzare mattina e sera un nuovo cosmetico dell'Avene per il trattamento non farmacologico dell'acne, il Cleanance expert da utilizzare dopo la detersione. Cordiali saluti

condivisioni & piace a mamme