4 ragioni per cui dovresti chiedere al partner di massaggiarti se sei incinta

I massaggi sono un pratica che apporta benefici sia sul piano fisiologico che psicologico. A maggior ragione, durante il periodo della gravidanza, un momento cruciale per ogni madre.

La gravidanza è un periodo cruciale nel percorso di ogni madre, che può trovarsi sovrastata dalle varie emozioni che prova e, in particolare, da un alto livello di stress, che può risultare dannoso per la salute di madre e bambino. Per fortuna, i partner possono aiutare le compagne incinte attraverso i massaggi che, oltre che a essere molto romantici, apportano diversi benefici. Psichology Today ha fornito quattro ragioni per cui si dovrebbe chiedere al proprio partener un massaggio, a cui nessuno – nemmeno il partner più pigro – potrà opporsi.

Si può fare giardinaggio durante la gravidanza?
  1. Per prima cosa, il massaggio può essere utile a livello psicologico. È stato riscontrato, infatti, come le endorfine prodotte nel nostro sistema nervoso dai massaggi promuovano un senso di calma e comfort, che aiuta a ridurre significativamente i livelli di ansia durante il travaglio.
  2. Fisiologicamente, il massaggio è inoltre molto utile anche alle donne che si trovano nel terzo semestre, poiché riduce significativamente il mal di schiena. Le endorfine di prima, infatti, aiutano anche a diminuire sostanzialmente il dolore lombare del corpo, che pian piano si adatta alla gravidanza.
  3. I benefici dei massaggi si sono riscontrati anche nelle donne che hanno appena partorito e si preparano ad allattare. Tale pratica favorisce, infatti, la produzione di ossitocina e latte materno.
  4. L’ultima ragione per cui chiedere al proprio partner di massaggiarti quando sei incinta è legata al grado di soddisfazione che puoi percepire dopo il parto, che aumenta se affrontato con la mente (per quanto possibile) rilassata.
Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie

  • Benessere