È il caso di programmare un cesareo?