Teratozoospermia: cos'è, cause e cure - GravidanzaOnLine

“Lo spermiogramma ha dato come risultato teratozoospermia, cosa significa?”

Anonimo

chiede:

Buonasera, vorrei avere un parere sulla situazione. Cerchiamo il primo figlio da circa 8 mesi (entrambi 32 anni). Mio marito ha effettuato uno spermiogramma con il seguente esito: Tempo di astinenza: 4 gg raccolta: completa aspetto: proprio liquefazione: finemente irregolare viscosità: normale specifiche: numerose agglutinazioni aspecifiche: numerose ph: 8.0 (v.n. >= 7,2) volume: 3.1 spermatozoi per ml: 81.000.000 (v.n. >= 15m/ml) spermatozoi totali per eiaculato: 251.100.000 (v.n. >= 39m/ eiaculato) spermatozoi mobili totali in %: 45 (v.n. >= 40%) velocità media: 17.2 (v.n. >= 25 ?m/sec) rettilineità media: 5.5 (v.n. >= 6) spostamento laterale della testa: 2.5 (v.n. >= 2 ?m) frequenza dei battiti: 2.0 (hz) spermatozoi immobili in %: 55 spermatozoi non progressivi in %: 26 spermatozoi progressivi lenti (b) in %: 11 spermatozoi progressivi rapidi (a) in %: 8 (v.n. a+b >= 32%) forme normali: 3 % (v.n. >= 4%) forme atipiche: 97 % esame microscopico a fresco cellule della linea germinale: 2 p.c. leucociti: 3-4 p.c. emazie: / p.c. cristalli: alcuni cellule epiteliali: rare altri elementi: l’esame computerizzato del liquido seminale ha rilevato: – concentrazione di spermatozoi per ml : normale – concentrazione di spermatozoi per eiaculato: normale – percentuale di spermatozoi mobili totali: normale – percentuale di spermatozoi progressivi (a+b): patologica sono stati valutati i seguenti parametri cinetici: – velocità media: patologica – rettilineità della progressione: patologica – spostamento laterale della testa: normale (funzione correlata con la penetrazione nel muco cervicale e nella zona pellucida dell’ovocita) inoltre, è stata valutata la morfologia degli spermatozoi: – percentuale di spermatozoi normoconformati: patologica note (del seminologo): valutazione finale secondo le indicazioni w.h.o. 2010: teratozoospermia ha effettuato un ecodoppler scrotale che ha rilevato un piccolo varicocele di II grado.

Inoltre ha effettuato l’urinocoltura e spermiocoltura con esito negativo. Esame urine, di seguito, ma non sappiamo se sono ok: esame urine: aspetto sublimpido limpido colore giallo * esame chimico * Ph 5.5 Peso Specifico 1.032 Glucosio 0 mg/dl Assente Bilirubina 0.0 mg/dl Assente Chetoni 0,0 mg/dl Assenti Sangue 0,00 mg/dl Assente Proteine 10 mg/dl Urobilinogeno 1.0 EU/dl Nitriti – Assenti ES.MICROSCOPICO (eseg.a 40X) Numerosi filamenti di muco Alcuni urati amorfi.

Andremo di nuovo a visita dall’andrologo, che, alla prima visita, avendo solo lo spermiogramma, ha solo segnato i su citati esami. Abbiamo notato la vostra professionalità e cortesia così vorremmo intanto avere un vostro parere. Da cosa possono dipendere solo il 3% di forme normali se l’esame urine, l’urinocoltura e spermiocoltura hanno dato esito negativo? La presenza di leucociti e di liquefazione finemente irregolare ci hanno detto che poteva essere sintomo di infiammazione o di qualcosa. Si potrà fare qualche cura per migliorare la morfologia? Inoltre la motilità? Con questo quadro quante possibilità abbiamo di concepimento naturale? Grazie mille per la vostra attenzione.

Gent. ma Signora, su un unico spermiogramma non si fa mai una diagnosi perché i parametri possono variare ad ogni raccolta per via del ciclo testicolare. Per cui consiglio di ripeterne almeno altri 2 a distanza di 15-20 gg l’uno dall’altro. Se si confermassero i dati, suo marito avrebbe una ridotta fertilità compatibile con un quadro infiammatorio delle vie seminali ed eventualmente il varicocele di secondo grado diagnosticato. In ogni modo, i valori non sono incompatibili con una gravidanza per via naturale. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Andrologo