Tennis e palestra in gravidanza gemellare - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile Marta, non ho trovato in archivio indicazioni per la pratica di Tennis e Palestra in gravidanza. Premetto che ho 47 anni e la mia gravidanza è gemellare. Sono alla 4+3. Ho sempre praticato molto sport, tennis 3/4 volte la settimana, nuoto 1 volta, palestra 3, sono molto allenata. Pratico tennis a livello agonistico e ovviamente ho interrotto subito i Tornei ma vorrei sapere se posso giocare senza impegnarmi troppo, max 1 ora di seguito, 2/3 volte la settimana. Mi hanno sconsigliato invece la palestra, faccio Cross-Fit, l’ho interrotto. Il solo sollevamento pesi con pesi ridotti rispetto alle mie possibilità è pericoloso? Il sollevamento di pesi è pericoloso, sai per quale motivo? Posso fare gli squat con 1 peso da 6 kg? Lo step? Inoltre con una gravidanza gemellare bisogna stare più attenti, è vero? Ciao

Marta Fovana

Marta Fovana

risponde:

Ciao Cristina,
prima di praticare qualsiasi tipo di attività fisica, chiedi al tuo ginecologo il benestare, solo così potrai muoverti in sicurezza.
Per quanto riguarda la sala pesi viene sconsigliato il sollevamento di pesi elevati per varie ragioni: dall’aumento della pressione interna al cuore che avviene nel momento di massimo sforzo (contrazione addominali – contrazione pavimento pelvico), all’aumento della pressione sanguigna, dall’aumentare della possibilità di infortuni (causati da una maggiore elasticità delle articolazioni), alla possibilità che esercizi troppo pesanti peggiorino il mal di schiena.
Possono però essere fatti esercizi tranquillamente a corpo libero.
In gravidanza l’obiettivo dell’allenamento deve essere solo ed esclusivamente quello di stare bene e non quello di migliorare le proprie performance. Le attività aerobiche – mantenendo la frequenza cardiaca al di sotto del 75% – sono sicuramente consigliabili per tutti i benefici che apportano.
Per quanto riguarda il tennis, non credo che sia una delle migliori attività da svolgere durante una gravidanza gemellare… o meglio, se vuoi giocare in modo molto rilassato (niente scatti/forzature), va benissimo, diversamente, i continui e rapidi scatti trasformerebbero il lavoro ben presto in anaerobico, aumentando la temperatura interna e creando scompensi sia a livello di ossigeno che di calore. Inoltre, con l’aumento dell’elasticità dei tessuti, correresti il rischio di incorrere in frequenti traumi e cadute (per lo spostamento del baricentro del corpo che provoca problemi all’equilibrio).
Un abbraccio

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Mamma in forma

Categorie