Spermatogenesi, capacitazione e concepimento - GravidanzaOnLine

“Spermatogenesi, capacitazione e concepimento: qual è la relazione?”

Anonimo

chiede:

Buonasera, io e il mio compagno abbiamo 31 anni stiamo cercando una gravidanza da quasi tre anni e ora ci siamo rivolti ad un centro PMA. I miei esami risultano tutti nella norma mentre nello spermiogramma del mio compagno l’esito è “normospermia” ma ci dicono che il test di capacitazione non risulta adeguato per un primo livello e ci consigliano di passare direttamente alla FIVET.

Vorrei un po’ di chiarezza sul test su capacitazione: avendo entrambi tutti i valori nella norma il nostro problema nella riuscita di una gravidanza naturale può essere dovuto ad una bassa capacitazione? Specifico inoltre che tre mesi prima del test il mio compagno ha avuto influenza con febbre a 39, questo può aver inciso nell’esito dell’esame? La ringrazio e la saluto cordialmente.

Gentile signora, febbre alta ed eventuale uso di antibiotici possono interferire sulla spermatogenesi. La capacitazione simula quello che avviene naturalmente: di conseguenza, una bassa capacitazione orienta verso una tecnica assistita di secondo livello. Le porgo i miei saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Andrologo

Categorie