Anonimo

chiede:

Volevo un consiglio da lei, premetto che sono allergico al Nichel mi sono rivolto a un dentista per N. 6 capsule all’arcata superiore 13-12-11 e 21-22-23. Lo stesso mi consigliava oro e palladio, ma dopo circa un anno le gengive sono diventate di colore rosso con fuoriuscita anche di pus. Lo stesso dentista provvedeva alla rimozione delle capsule a sue spese, adesso mi vuole mettere delle capsule di materiale fatto solo di resina cotta. Volevo un parere su questo prodotto, lui dice che è un ottimo prodotto, perchè costa poco!!!! E deve fare il lavoro a sue spese. Nell’attesa di un vostra risposta porgo distinti saluti

Gentile utente,
Le sconsiglio nel modo più assoluto la resina avendo avuto già fenomeni allergici.
La resina infatti è costituita da polimeri che hanno sicuramente una maggior allergenicità.
Tra le altre cose, nel tempo queste protesi si imbibiscono di pigmenti colorati da caffè, sigaretta, ecc., modificando il colore originario e diventando scarsamente igieniche.
Le consiglio invece un manufatto protesico in zirconio-ceramica che, oltre ad essere molto bello esteticamente, presenta anche buoni valori di biocompatibilità.
Inoltre una protesi siffatta ha una durata nel tempo molto maggiore di quella in resina.
Ovviamente è necessario che la preparazione dei pilastri sui quali poggia la protesi sia fatta seguendo i canoni e le regole della protesi fissa.
Sicuramente il costo di questo materiale è maggiore e magari potrebbe Lei stesso contribuire in parte alla spesa, ma Le assicuro che non se ne pentirà.
Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Dentista