Denti rotti in gravidanza: che fare? - GravidanzaOnLine

“Mi si è rotto un dente e sono incinta: posso curarlo o è pericoloso?”

Anonimo

chiede:

Salve, mi si è spezzato uno dei denti davanti e il mio dentista mi ha detto di curarlo dopo il parto. Io però ho paura di una possibile infezione che possa far male al bambino. Il dentista, per ovviare alla situazione, mi ha messo una “pasta” che, però, è durata solo un giorno. Come mi devo comportare? Ho pure la gengivite gravidica. Posso stare tranquilla per il bambino in quest’ultimo mese e mezzo? Nell’attesa di una vostra risposta vi pongo i miei più cordiali saluti.

Buongiorno signora. Come ho avuto modo di ribadire più volte, non esistono controindicazioni assolute a qualsiasi tipo di terapia odontoiatrica in gravidanza. La gravidanza non è una malattia. Ragion per cui non solo si può ma si deve procedere alle cure per scongiurare problemi più importanti (infezioni, infiammazioni, dolori, ecc. ecc.) che invece potrebbero essere causa di problemi, anche gravi, alla donna ed al bambino.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Dentista

Categorie