Operazioni ai denti e infezioni rischiose per il feto - GravidanzaOnLine

“Un’infezione ai denti in gravidanza è pericolosa?”

Anonimo

chiede:

Buongiorno, ho 35 anni e sono al sesto mese di gravidanza. Il mese scorso mi sono sottoposta a un piccolo intervento di apicectomia per una ciste. Dopo una settimana mi hanno tolto punti e garza, inserendo poi un’altra garza. Queste garze, suppongo, hanno un antibiotico o comunque qualcosa che disinfetta la ferita. Dopo una settimana mi sono saltati i punti, e il dentista mi ha effettuato un’anestesia, ha tolto la garza rimasta e ne ha messa una nuova, con due punti. Dopo 4 giorni, a causa di alcuni colpi di tosse, la garza esce del tutto e adesso sono due settimane che non ho più niente. La ferita, chiaramente, si sta chiudendo. Vorrei sapere se l’utilizzo della garza è necessario alla guarigione oppure se sia possibile lasciare la gengiva libera. Il fatto che non ci sia una garza può portare a infezioni che possono danneggiare il feto? La ringrazio.

Gentile signora, non avendo informazioni più dettagliate sulla cisti presente da un punto di vista sia clinico che radiografico, mi posso limitare a tranquillizzarla sul fatto che se la ferita è completamente chiusa non può verificarsi un’infezione secondaria dell’area. Qualora poi dovesse sorgere la necessità, in gravidanza è possibile assumere alcune categorie di antibiotici sicuri per il feto. Le consiglio di contattare il suo dentista così da avere delucidazioni più specifiche sul suo caso. Saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Dentista

Categorie