Protesi in zirconio in gravidanza | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buonasera dottore, sono in stato di gravidanza alla trentacinquesima settimana. Tra circa 10 giorni mi verrà applicata una protesi dentale fissa in zirconio-ceramica. Non si tratta di un ponte di pochi denti, ma di una protesi che “riproduce” ben 12 denti (quasi tutta l’arcata superiore, che è caratterizzata da denti molto piccoli e radi). La protesi in zirconio-ceramica sostituirà quella in resina (il provvisorio che ho da sei mesi). Da diversi giorni sono preoccupata che questo zirconio non sia un materiale sicuro per la mia salute e per quella del bimbo, anche se esteticamente è eccezionale, rispetto ad altre ipotesi valutate con il dentista e con l’odontotecnico. Le chiedo, secondo lei, le mie preoccupazioni potrebbero essere fondate? È vero che lo zirconio potrebbe essere radioattivo? E infine, che garanzie e che certificazioni devo richiedere? Grazie infinite.

Gentilissima Signora,
non ci sono studi riguardo ad un’eventuale, ipotetica, tossicità dello zirconio, per uso dentale, che rimane tra i materiali dentali di ultima generazione quello più valido dal punto di vista estetico. È senz’altro migliore della resina dal punto vista biologico!
Si fa spesso confusione con lo zirconio 95 che è invece un radionucleide coinvolto in prove nucleari in atmosfera che ha un emivita lunghissima ed è cancerogeno.
Ma stiamo parlando di un’altra cosa!
Lo zirconio è molto simile al titanio, che fa parte tra l’altro dello stesso gruppo IVb della tavola periodica, ed ha caratteristiche chimico-fisiche molto simili.
Il titanio viene usato da decenni ed è assolutamente bioinerte.
Se aveva queste perplessità poteva però orientarsi verso una tradizionale protesi fissa in oro-ceramica che ha senz’altro, dalla sua, un follow-up a lungo termine decisamente maggiore dello zirconio.
Le garanzie e certificazioni Le verranno senz’altro date dal Suo dentista insieme al lavoro protesico eseguito.
Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Dentista