"Valori anomali della prolattina potrebbero ostacolare il concepimento?"

Anonimo

chiede:

Salve dottoressa, io e il mio compagno (25 e 26 anni) ci stiamo facendo seguire da un centro PMA in quanto cerchiamo una gravidanza da oltre un anno. Mi hanno prescritto vari esami tra cui l’isterosalpingografia. Tuttavia da un esame della prolattina e del TSH fatti al 2 giorno di ciclo risultano dei valori un po’ più alti della norma. La prolattina è a 517.10 su un massimo di 498 e il TSH è a 10.4 su un massimo di 9.2.

Secondo lei questi valori, tra cui la prolattina, potrebbero influenzare la possibilità di concepire? Il mio compagno ha uno spermiogramma perfetto, si è operato di varicocele a gennaio e con degli integratori ha risolto tutto. Purtroppo al centro se non completiamo tutti i miei esami (tra cui l’istero) non vogliono darci indicazioni sui valori degli esami del sangue. Secondo voi la prolattina a questi livelli puó essere un ostacolo alla gravidanza? Premetto che ho le ovaie micropolicistiche. Grazie mille in anticipo per la sua risposta.

Salve signora, per aumentare le possibilità di concepimento e favorire il buon andamento della gravidanza è raccomandato avere valori ormonali nella norma ed entro specifici target, soprattutto per quanto riguarda il TSH. Le consiglio di sottoporsi a una visita specialistica endocrinologica così da avere una diagnosi precisa e mettere in atto le opportune eventuali terapie evitando di allungare ulteriormente i tempi prima di ottimizzare tutti i valori.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Endocrinologo