Mi posso fidare della dentista messicana? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottore, mi chiamo Andreina e sono alla 34 settimana. Ho avuto un forte dolore su un dente che si era rotto due mesi fa… le anticipo che vivo in Mexico e la mia fiducia sui dottori qui non è che sia molto alta. Comunque non potevo più resistere dal dolore, non sono riuscita a dormire per due notti, e ogni notte dormivo con una borsa del ghiaccio vicino alla guancia… sono andata da questa dentista che mi è parsa molto brava, mi ha spiegato che avevo il nervo che già non serviva più ed era infetto, quindi mi ha fatto l’anestesia (dicendo che non rischiavo nulla) e mi ha estratto i nervi dal dente e mi ha messo un medicamento, ovviamente dopo avermelo pulito a fondo. Non mi ha prescritto nè antibiotici, nè antidolorifici, solo un paracetamolo se sento dolore, ma adesso che l’anestesia è andata via, io mi sento meglio. Mi sono sentita sicura del fatto che mi abbia detto che non succedeva nulla… ma vorrei un parere da un dottore italiano. Lei cosa pensa? Mi ha dato appuntamento per la prossima settimana… incrocio le dita. Molte grazie per la sua attenzione

Gentile Andreina,
la collega messicana ha fatto assolutamente la cosa giusta. Anzi, è stata fin troppo scrupolosa evitando di prescriverLe antibiotici in una situazione in cui poteva essere giustificato farlo.
Per questo motivo stia assolutamente tranquilla, perché la condotta professionale della dottoressa è stata ineccepibile. La saluto cordialmente e Le auguro ogni bene.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Dentista