Anonimo

chiede:

Io e mio marito stiamo cercando di avere un figlio ma, dovendo sottopormi a dei trattamenti dal dentista (devitalizzazioni che prevedono anche una cura con il medicinale “zimox”), avrei bisogno di sapere se questi interventi e il relativo antibiotico possono provocare dei problemi al concepimento e ovviamente di conseguenza al feto.
Grazie

Gentile Signora Daniela,
le terapie endodontiche (devitalizzazioni) richiedono a volte l’associazione degli antibiotici allorquando i denti da trattare presentano infezioni clinicamente e radiograficamente evidenti.
Quindi non necessariamente bisogna ricorrere alla terapia antibiotica solo perchè bisogna sottoporsi a terapie canalari.
Ad ogni modo, qualora fosse realmente necessario, lo Zimox (penicillina) è tra gli antibiotici più sicuri da usare in gravidanza poiché non è mai stato messo in relazione con effetti teratogeni sul feto.
Nel caso lei dovesse essere allergica alle penicilline può tranquillamente usare l’eritromicina, farmaco altrettanto sicuro in gravidanza.
Naturalmente l’utilizzo dei farmaci suddetti in epoca pre-concepimento non pregiudica assolutamente il concepimento stesso.
La regola comunque da seguire in gravidanza è quella di sottoporsi a terapie farmacologiche solo se strettamente necessario e sempre sotto stretto consiglio medico.
Un grosso “In bocca al lupo!”
Cordialmente.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Dentista