Anonimo

chiede:

Gentile Dottore,
Sono incinta del mio secondo figlio alla 12 settimana di gravidanza.
Durante una visita dentistica mi hanno trovato 3 carie piccole.
Vorrei curarle già da subito per evitare che ingrandiscano perciò ho preso appuntamento tra un paio di giorni. Ora però mi sorgono dei dubbi. L’anestesia locale farà male al bambino?
Mi conviene aspettare che sia più cresciuto?..(così facendo però farei crescere anche le mie carie..)..
Che fare?
Grazie dell’attenzione.

Gentile Signora Alessandra,
come ho avuto modo più volte di dire, rispondendo a domande simili alla Sua, l’anestetico locale usato in odontoiatria non danneggia minimamente il feto. Soprattutto se usato con la tecnica intraligamentosa. In tal modo infatti la quantità di farmaco che va in circolo è praticamente inesistente.
Se poi le carie sono davvero piccole (di 1°grado, ovvero limitate al solo smalto) potrebbe non esser necessario anestetizzare il dente poiché il trattamento di lesioni di questo tipo è assolutamente indolore, dal momento che lo smalto dei denti non è innervato.
Cordialmente

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Dentista