Anonimo

chiede:

Salve mi chiamo Emilia, vorrei esporle il mio problema sperando che lei mi possa aiutare. Ho 17 anni ed il mio canino di latte ancora non cade perché il vero dente che dovrebbe esserci è posizionato nel palato… quindi dovrei avere degli interventi che non mi assicurano al 100% la riuscita! Quindi ho preferito lasciar perdere… già ho portato apparecchi odontoiatrici per altre cose poi ho lasciato perdere… da qualche tempo ho notato che all’interno della gengiva percepisco un piccolo scatto il dente credo che non si muove… Ora vorrei sapere con l’andare del tempo il dente rimane là, oppure cade? Aspetto vostre risposte!!

Gentile Signorina Emilia,
il Suo quesito, di carattere personale, non fornisce sufficienti elementi di valutazione per mettermi nella condizione di poter esprimere un giudizio diagnostico.
Non avendo la possibilità di visitarLa o visionare esami radiografici non sono oggettivamente in grado di darLe una risposta esauriente.
Tuttavia mi sento di dirLe che, pur se non Le hanno garantito il 100% di successo in merito ad una terapia chirurgico-ortodontica volta a riposizionare in arcata il dente permanente incluso, Le garantisco che le possibilità di riuscita sono molto alte e dunque varrebbe la pena di tentare. Ancor più perché, a quanto mi pare di capire dalle Sue parole, una piccolissima porzione di corona del canino incluso la sente a livello palatale. Ciò indurrebbe a pensare che il dente non sia poi così profondamente incluso.
Se lascia le cose come stanno ora il dente potrebbe rimanere incluso per tutta la vita o fuoriuscire ancora un po’ allorquando dovesse andare incontro a riassorbimenti ossei per senescenza o per malattia parodontale. Ricordi però che privare la Sua dentatura di un canino (che insieme al primo molare è il dente più importante tra tutti) è davvero un peccato!
Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Dentista