Anonimo

chiede:

Egregio Dottore, ho 35 anni e sono felicemente madre di due ragazzi
di 14 e 13 anni. Il mio problema è questo: l’11 gennaio scorso aspettavo le
mestruazioni e dopo alcuni giorni di ritardo ho eseguito un test di
gravidanza che è inaspettatamente risultato positivo, per me ed il mio
compagno è stata una piacevolissima sorpresa! Poi mi è venuto subito in
mente che a fine dicembre, e precisamente il 31/12/2005, avevo eseguito una tac
alle arcate dentarie in tale periodo ero già incinta! La mia ginecologa mi
ha rassicurato dicendomi che il concepimento era appena avvenuto e che il
bambino non corre alcun rischio se non di nascere un po’ prima del previsto. Dottore, la prego, mi dica che rischi possono esserci e se ci sono esami
specifici che dovrò fare!… se solo avessi immaginato… ma ormai è
andata così… vorrei tanto questo terzo figlio!!! La ringrazio
infinitamente per il grande servizio che date e faccio a Lei ed ai suoi
colleghi tantissimi complimenti! Cordiali saluti

Gentile signora Francesca,
certamente una Tac espone ad un dosaggio di radiazioni molto superiori a quelle di una ortopanoramica o di alcune radiografie endorali (quelle comunemente utilizzate in odontoiatria).
Se poi la Tac dentascan è stata eseguita per entrambi i mascellari, la dose radiante è indubbiamente ancor maggiore.
Ad ogni modo, considerando che il concepimento era appena avvenuto ritengo che, qualora, nell’ipotesi più sfavorevole, ci fossero stati danni fetali da esposizione a massicce dosi radianti, questi diventerebbero probabilmente incompatibili con il proseguimento della gravidanza stessa.
Se ciò non si verifica presumibilmente tutto si svolgerà in maniera regolare.
Concordo pertanto con la Sua ginecologa in merito al fatto di stare tranquilla e vivere serenamente la sua gravidanza.
Anche perché, pur essendo vero il fatto che la Tac espone ad alti dosaggi di radiazioni, è pur vero che il distretto d’esecuzione dell’esame è ben lontano dal frutto del concepimento. Ben altra cosa sarebbe stata se l’esame si fosse svolto in zona addominale.
Inoltre i controlli ecografici e le visite ginecologiche che lei farà nei prossimi mesi la tranquillizzeranno ancor più in merito alla salute del suo bambino/a.
Cordialmente e con affetto Le auguro tutto il bene possibile e La ringrazio per gli apprezzamenti fatti a tutto lo staff che con dedizione si dedica a questa rubrica.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Dentista