Astenospermia e varicocele - GravidanzaOnLine

Astenospermia e varicocele

Anonimo

chiede:

Gentile dottore, mi rivolgo a lei per un consiglio circa la mia
situazione: ho 42 anni, con mia moglie stiamo cercando da 3 anni un bimbo
che non arriva. Due anni fa ha avuto un aborto terapeutico alla 20°
settimana, quest’anno un aborto naturale alla 7° settimana. Io ho fatto,
su consiglio dell’urologo, 3 spermiogrammi da cui risulta astenospermia
grave, l’ecocolordoppler scrotale evidenzia varicocele di 2° grado,
l’ecografia prostatica transrettale è nella norma. Il cariotipo è a
posto, così come fsh e dosaggi ormonali. Il primo urologo che ho
consultato dice che il varicocele potrebbe non essere la causa del
problema e che quindi, vista l’età, da non operare. Il secondo urologo mi
ha consigliato l’intervento al testicolo sx. e poi una cura con cui,
secondo lui risolverei sicuramente la situazione. Non essendo un medico
sono confuso da due opinioni così lontane tra di loro.
Lei cosa mi consiglia?

Egregio Signore, purtroppo non c’è univocità di vedute in tema di risoluzione chirurgica del
varicocele. L’unica cosa che le Linee guida internazionali sull’argomento
consigliano è di procedere alla rimozione del varicocele se la donna ha meno
di 35 anni, altrimenti, ammesso che la sua rimozione sia efficace in termini
di miglioramento del liquido seminale, non si consiglia di rimuoverlo. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Andrologo