Anestesia e raggi X durante il concepimento - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, volevo avere un’informazione in merito ad una paura che ho, praticamente sto provando a rimanere incinta e durante questo periodo sono andata dal dentista per una devitalizzazione e mi ha fatto dei raggi X e un’anestesia locale al dente, bene io non so ancora se sono incinta ma
se lo fossi, o sto nella fase di concepimento questo provocherebbe dei danni al bambino o alla gravidanza in generale, anche perché con i conti
che mi sono fatta quando ho fatto l’anestesia e i raggi X ero nel
periodo
fecondo. La saluto e la ringrazio anticipatamente per la risposta.

Diverse volte mi è stata posta questa domanda da parte delle mamme in attesa e
tutte le volte ho ribadito lo stesso concetto. I danni fetali da radiazioni
sono assai improbabili in seguito all’esecuzione di qualche Rx endorale su
singoli elementi dentari. Così come è improbabile che si abbiano danni in
relazione alla somministrazione di anestetici locali per cure odontoiatriche.
La dose radiante necessaria a causare effetti mutageni sul DNA cellulare del
feto è ben al di sopra di qualche RX endorale e della stessa ortopanoramica.
Soprattutto oggi che, nella maggior parte degli studi dentistici, si
utilizzano apparecchi digitali ad alta frequenza che minimizzano notevolmente
la dose di radiazioni ionizzanti necessaria a visualizzare l’immagine
radiografica.
Quindi mia cara signora stia tranquilla e viva serenamente e senza ansie
l’eventuale gravidanza.
Sinceri auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Dentista