Abbassamento gengiva - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Spett.le dottore,
in gennaio 2009 ho notato un taglio nella gengiva inferiore davanti,
subitomi sono state prescritte delle toccature che non sono servite a
nulla, quindi il medico mi ha consigliato di asportare il pezzo rotto per
esaminarlo, una volta appurato che non c’era niente di strano mi ha
ricostruito la gengiva prelevando il tessuto dal palato.
A parte che ovviamente la gengiva non è tornata come prima, ma ora noto
un abbassamento sempre della gengiva inferiore. Cosa posso fare? Sto
cercando un secondo bambino, so che in gravidanza si possono riscontrare
problemi alle gengive. Inoltre a maggio 2008 ho avuto il mio primo bimbo,
durante la gravidanza non ho avuto problemi, potrebbe però essere stata
questa la causa della gengiva rotta? Anche a distanza di 8 mesi? Grazie,
cordiali saluti

Gentile Signora,
immagino che per “gengiva rotta” Lei intenda una recessione gengivale che in
effetti può apparire come una perdita di sostanza della gengiva stessa.
Le cause possono essere diverse e prima d’intraprendere un intervento di
chirurgia muco-gengivale volto a ripristinare la gengiva lesa sarebbe opportuno
stabilire le cause probabili di recessione. Diversamente possono aversi delle
recidive. A volte anche più gravi della lesione iniziale.
La esorto dunque a contattare un bravo parodontologo che Le faccia una
diagnosi accurata e Le prospetti eventualmente un idoneo trattamento
conservativo o chirurgico.
Cordialmente.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Dentista