Tutine per neonato: come sceglierle e le migliori - GravidanzaOnLine

Tutine per neonato: 3 consigli per scegliere le migliori

Le tutine sono capi di abbigliamento essenziali per il neonato. Le indossa sin dalla nascita, ne servono molte e bisogna sostituirle, per via della rapida crescita, in breve tempo. Vediamo quali sono le caratteristiche da valutare e quali sono le tutine migliori.

Corte o lunghe, con o senza piedini, in ciniglia o in cotone, le tutine sono i capi di abbigliamento che contraddistinguono il guardaroba del neonato sin dalla nascita. La futura mamma inizia a comprarle ancor prima del parto e, il più delle volte, ne riceve molte durante la dolce attesa e in seguito come regali per la nascita.

Averne tante non è un vezzo, sono necessarie perché il lattante si sporca facilmente e la madre non ha sempre il tempo necessario da dedicare al bucato.

Ma avere molte tutine per neonato non vuol dire nulla, se non si acquistano quelle giuste. Per non sbagliare, è necessario conoscere la taglia corretta tenendo conto della rapida crescita del bebè.

Inoltre bisogna prestare attenzione ad altri dettagli, quali modello, tessuto e chiusura. Vediamo come scegliere le tutine migliori per il proprio piccolo o da regalare.

Tutine neonato: 3 consigli per sceglierle

Scegliere le tutine giuste per un neonato, che sia il proprio figlio o il bimbo di un’amica, non è mai semplice. Sicuramente non lo è, se non è nato. Infatti, in questo caso riuscire a trovare la taglia corretta potrebbe risultare complicato.

Per questo motivo è sempre consigliabile aspettare le ultime settimane, oppure acquistare una taglia che possa andare bene anche dopo un mese, tenendo sempre conto di quelle che saranno le temperature in quel periodo.

La mamma, però, dovrebbe conoscere in base alle stime che il ginecologo fa nel corso soprattutto delle ultime visite, la crescita del bambino, quindi la sua lunghezza. In base a questo dato potrà iniziare a scegliere se sia il caso o meno di acquistare una tutina 0 mesi (50-56cm) oppure una leggermente più grande.

I casi eccezionali sono quelli dei neonati prematuri, che avranno necessità di indossare una tuta più piccolina, facilmente reperibile nei negozi di prima infanzia e online.

Tornando a parlare di misure, bisogna considerare che al suo interno, oltre al bimbo, ci andrà anche il pannolino che subirà un brusco aumento di volume, quindi l’indumento deve riuscire a contenere tutto. Attenzione, però, non serve a niente acquistarla troppo grande.

Le 7 idee regalo per il baby shower

È necessario mettersi in testa che il “guardaroba” del bebè cambia molto velocemente. Ciò vuol dire che spesso dovremo fare compere per dargli la possibilità di indossare la taglia giusta.

Per quanto riguarda i materiali, innanzitutto bisogna sincerarsi che siano naturali. Di solito quando ci si affida ai brand più famosi, ma non solo, non si corre alcun rischio, ma leggere l’etichetta è sempre importante, per evitare possibili irritazioni.

La pesantezza dei tessuti va selezionata in base al periodo dell’anno: meglio preferire la ciniglia e il caldo cotone in inverno mentre quello più leggero va favorito in estate.

Anche la chiusura gioca un ruolo fondamentale, ma non esiste un unico consiglio. Dovete comprendere voi stessi qual è per voi la più semplice, quella che riuscite ad aprire e chiudere facilmente quando dovete cambiare il neonato.

Riassumendo, ecco i nostri 3 consigli per scegliere la tutina giusta:

  1. trovare la misura corretta tenendo conto della lunghezza effettiva (o presunta) del bambino;
  2. scegliere il materiale naturale più adatto considerando le temperature esterne;
  3. provare vari tipi di chiusura, per capire qual è quella migliore per il cambio del bebè.

Tipologie di tutine per neonato

Se siete pronte a iniziare il corredino del bimbo in arrivo dovete pensare al momento della sua nascita, facendo riferimento all’andamento della gravidanza e alla data presunta del parto.

Bisogna tenere conto della stagionalità, quindi delle temperature e vestire il piccolo con ciò che anche noi indosseremmo: cotone leggero in estate, caldo e pensate in inverno. Allo stesso tempo si scelgono anche le lunghezze delle maniche e dei pantaloni: a mezza gamba, intera e con piedino.

In particolar modo, le tutine con piedini coperti sono consigliate, oltre che per i primissimi giorni, anche in seguito, soprattutto quando fa più freddo, per proteggere questa parte molto delicata.

A cosa serve il coprifasce e quale comprare per il corredino del neonato

Un’altra caratteristica molto importante di questi indumenti neonatali è la chiusura. In genere le tutine con bottoni a pressione, o automatici, sono quelle che vanno per la maggiore. Alcune presentano questi elementi lungo la parte centrale anteriore per fino ai piedi, passando per l’interno delle gambine.

Altre, invece, si chiudono a portafoglio, mentre altri modelli ancora presentano la doppia chiusura posteriore (sulla schiena) e anteriore (sulle gambe). In più ci sono anche tutine che hanno l’apertura dietro, all’altezza del punto vita sopra il sederino, così da aprire il pigiama per favorire il cambio senza spogliare completamente il bambino. Sebbene l’intenzione sia buona, il compito per il genitore risulterà decisamente più difficoltoso.

Le tutine possono avere i colletti, solitamente tondi, ma possono essere fastidiosi e si sporcano facilmente in caso di anche piccolissimi rigurgiti o saliva del neonato.

Tra le altre tipologie ci sono quelle a salopette, che vantano le medesime caratteristiche di quelle evidenziate finora ma non hanno maniche, solo bretelline, perché al di sotto bisogna indossare una magliettina o body.

In genere queste proposte sono pensate per avere un risultato estetico più gradevole e sono ottime anche come idee regalo. A queste, infatti, si aggiungono i set nascita, che si compongono in genere di tutina, cappellino e muffole o calzini.

Le migliori tutine per neonato

Di seguito vi illustriamo le migliori tutine per neonato da indossare sia in estate sia in inverno.

1. Le tutine in pile e multipack

tutine-simple

 

I neonati si sporcano facilmente per via di possibili rigurgiti o di maldestre fuoriuscite dal pannolino. Ecco perché i genitori fanno bene a munirsi di molte tutine. Di sicuro è conveniente acquistare dei multipack, così da risparmiare qualcosina e velocizzare lo shopping. Per l’inverno sono utilissime quelle in ciniglia e, ancor di più, le tutine in pile.

Le più pratiche hanno la zip, come queste di Simple Boys by Carter’s. Non crucciatevi che il cursore possa dar fastidio, perché c’è una pratica chiusura in tessuto con bottone a pressione, che evita il contatto tra questo e la pelle. Disponibili in varie fantasie, chi ha acquistato questi capi di abbigliamento essenziali per la prima infanzia ha valutato con soddisfazione il prodotto perché il materiale è morbido e la cerniera ne facilita l’utilizzo.

Acquista ora su Amazon.

2. La tutina in ciniglia di Chicco

tutine-chicco

 

Chicco firma delle carinissime tutine per neonato, molte delle quali unisex. I materiali sono sempre molto gradevoli e attenti alla pelle estremamente sensibile dei più piccoli. In particolar modo questa tutina in ciniglia con l’ironica scritta “Abito ancora dai miei”, è realizzata in ciniglia, ha il collo tondo, i piedini e la manica lunga. I bottoni a pressione sono posti lungo la schiena e nello spazio interno delle gambe.

Sebbene non ci siano recensioni su questo specifico modello, i prodotti Chicco della medesima categoria, quindi le altre tutine in ciniglia, con maniche lunghe e piedini, sono state valutate positivamente, guadagnando valutazioni a 5 stelle.

Acquista ora su Amazon.

3. La tutina di Batman

tutine-batman

 

Appassionati di supereroi? La tutina di Batman è quella che al caso vostro, o meglio del vostro bimbo! Direttamente da DC Comics arriva il pigiamino nero con elementi gialli e iconico simbolo del pipistrello più famoso del mondo. Realizzata in cotone ed elastan, presenta il girocollo all’americana e bottoni lungo le gambe ed è leggera ma non troppo, quindi adatta particolarmente – stando a quanto scrivono gli utenti che l’hanno acquistata – alle mezze stagioni.

Inoltre, sembra che sia piuttosto abbondante, quindi conviene tenerne conto per capire quando far indossare al proprio piccolo il pigiamino di Batman. Sebbene tanti abbiano dichiarato che sia una bella tutina e di un buon cotone, c’è qualche utente che invece ha esposto la propria opinione negativa, per via della qualità scadente e che perde colore lavaggio dopo lavaggio.

Acquista ora su Amazon.

4. La tutina elegante di Mamas and Papas

tutine-mamas

 

Le tutine possono essere estremamente eleganti e perfette per prendere parte a un evento importante, come una cerimonia. Tra i modelli più chic vi segnaliamo il finto completo di Mamas and Papas, che sembra essere caratterizzata da una camicia blu a maniche lunghe, papillon, gilet grigio chiaro e pantalone carta da zucchero. In realtà questo look, interamente realizzato in cotone, è di fatto un monopezzo che, secondo le recensioni degli utenti che l’hanno acquistato, è di ottima fattura.

Acquista ora su Amazon.

5. Fresk, la tutina bio con balene

tutine-bio rosa

 

Ecco una simpatica tutina in cotone biologico con stampa balene. Questo pigiamino è morbido e confortevole, comodo da indossare grazie alla pratica apertura con bottoni a scatto posta nella parte interna delle gambe. Può essere lavato in lavatrice a 40 gradi ed è disponibile in 4 taglie: 0-3 mesi, 3-6 mesi e 6-12 mesi.

Acquista ora su Mukako.

6. La calda tutina di Petit Bateau

tutine-petit bateau

 

Uno dei brand più amati è Petit Bateau, che si contraddistingue per il suo stile alla marinara. Ecco quindi che vi proponiamo una deliziosa tutina a righe sottili navy e bianche in ciniglia, decisamente comoda e calda. Il colletto è particolare, proprio perché ispirato alle divise dei marinai. Vanta bottoni automatici sul davanti, sul cavallo e lungo la parte interna delle gambe. Si tratta di un prodotto certificato Standard 100 Oeko-Tex che rispetta la pelle.
Chi l’ha acquistata, ha confermato gli alti livelli di questo brand, considerato una vera e propria garanzia.

Acquista ora su Amazon.

7. Le tutine per gemelli

tutine-gemelli

 

Abbiamo già affrontato il tema multipack, ma negli ultimi anni sono sempre più di moda i prodotti per tutta la famiglia. In questo modo mamma, papà e bambini potranno indossare lo stesso capo di abbigliamento, ovviamente proposto nella taglia giusta. E se vi dicessimo che è possibile acquistare anche delle tutine per gemelli? Le firma culbtomind e sono dei semplicissimi monopezzi in cotone, disponibili da 0+ a 12 mesi, interamente in cotone, abbelliti da stampa DTG non tossica ed ecologica. A renderle iconiche è la scritta “Born Together” con tanto di freccia che indica fratellino o sorellina.

Questa tipologia di tutina presenta i bottoni a pressione lungo le gambe ma non ha i piedini, quindi conviene mettere dei calzini o anche delle scarpine da culletta. I clienti che le hanno acquistate le consigliano anche come idea regalo.

Acquista ora su Amazon.

8. Il pigiamino senza piedi di Fresk

tutine-bio giallo

 

Sempre di Fresk il pigiamino senza piedini per neonato. Questo modello in cotone bio si contraddistingue innanzitutto per la stampa con motivo stilizzato e minimale, per il color senape di fondo e per la tasca centrale posta all’altezza del pancino. I bottoni sono posti lungo la parte interna delle gambe, per rendere più facili le operazioni di cambio pannolino.

Acquista ora su Mukako

  • Consigliati da noi

Categorie