Valigia per il parto: come renderla eco-friendly - GravidanzaOnLine

Valigia per il parto: come renderla più ecofriendly (anche per il suo futuro)

Preparare la valigia per il parto è un momento molto importante per le future mamme: ma quali sono i trucchi per renderla più ecosostenibile (e anche economica, che sicuramente non guasta)?

La valigia per l’ospedale è un passaggio obbligato per le mamme che si avvicinano al momento del parto. Quando aspettavo il mio primo figlio, non c’era vicina di casa, conoscente o parente che non mi chiedesse, già a partire dal settimo mese di gravidanza, se l’avessi finalmente preparata.

Per qualche puerpera, alla fine, finisce per somigliare più alla borsa di Mary Poppins che al bagaglio necessario per una degenza che, si spera, è destinata a durare soltanto pochi giorni.

Un’altra cosa che ho notato in occasione delle mie due maternità (e del corso di preparazione alla nascita) è che la valigia per il parto è spesso farcita di prodotti monouso, per una comprensibile esigenza di igiene e sicurezza, resa ancora più pressante dagli avvenimenti di questo 2020.

Ci sono però tanti semplici “trucchetti” per rendere il bagaglio per l’ospedale un po’ più leggero, non dal punto di vista dei chili ma dell’impatto sull’ambiente e sul futuro del piccolino che sta per venire alla luce. Eccovi, dunque, una lista assolutamente non esaustiva con le mie 5 idee per una valigia per il parto più green.

Le cose indispensabili da mettere nella valigia per l'ospedale

1. Coppette assorbilatte lavabili

Se avete intenzione di allattare al seno, probabilmente metterete in valigia delle coppette assorbilatte, che sono francamente indispensabili, almeno nelle prime settimane di allattamento, per evitare di ritrovarsi costantemente macchiate e anche, purtroppo, maleodoranti.

Valutate allora di optare per quelle lavabili. Sono pratiche (si lavano in lavatrice e assorbono più di quelle usa e getta), confortevoli (almeno per la mia esperienza, non si appiccicano alla pelle delicata del seno e non irritano) ed economiche. Per la nascita di Flavia, avevo scelto delle coppette assorbilatte in bambù color naturale, ma ne esistono anche in cotone organico.

In alternativa, potete provare le “conchiglie raccoglilatte” in silicone lavabile, che possono anche essere un aiuto per prevenire l’ingorgo mammario, dal momento che esercitano una leggera pressione sul seno che permette di svuotarlo del latte “in eccesso”.

2. Pannolini, salviette e pomata ecologici

La maggioranza degli ospedali fornisce l’occorrente per il cambio del neonato, ma niente impedisce alle puerpere di portare con sé dei prodotti personali nella valigia per il parto.

Dopo una brutta esperienza con Davide (a cui i pannolini dell’ospedale avevano causato una brutta dermatite) io, per esempio, ho portato per Flavia dei pannolini usa e getta biodegradabili, una pomata ecobio all’ossido di zinco e delle salviette umidificate green.

3. Assorbenti post partum biodegradabili

Magari a voi andrà diversamente, ma io ho avuto lochiazioni molto abbondanti dopo la nascita di entrambi i miei figli, e ho dovuto usare l’assorbente per alcune settimane. Personalmente, non avrei tollerato il contatto così prolungato con materiali plastici, sbiancati e profumati, così ho optato per assorbenti post partum in cotone biologico e plastica e compostabile, ipoallergenici e traspiranti.

Se ve la sentite, potete anche valutare di mettere nella valigia per il parto alcuni assorbenti lavabili, in cotone o bambù: sarebbe decisamente una scelta amica dell’ambiente!

4. Corredino in cotone organico

Zero residui tossici, niente pesticidi, nessun colorante potenzialmente allergenico: i tessili con certificazione bio sono perfetti per i bambini appena nati, soprattutto per quanto riguarda l’abbigliamento intimo (body, ghettine, calzini).

Non solo: mettere nella valigia per il parto un corredino in tessuto organico significa anche fare una scelta amica dell’ambiente, dal momento che la produzione di fibre biologiche ha un impatto ambientale ridotto.

5. Olio per il seno

Un buon attacco del bambino è l’unico sistema per prevenire i potenziali fastidi legati dell’allattamento. Se, tuttavia, preferite avere con voi un prodotto emolliente e idratante, potreste scegliere un olio con una formulazione il più possibile naturale, che non finisca col disidratare ulteriormente la pelle e che soprattutto non nuoccia al neonato.

Potete optare, per esempio, per un olio a base di Vitamina E, oppure per un olio vegetale, ricordandovi sempre di lavarlo via prima della poppata.

Alcuni consigli

Rispetto a quanto detto poc’anzi, ecco qualche piccolo consiglio per i vostri acquisti, anche online, sulle marche e i prodotti adatti per preparare una valigia green ed eco-sostenibile.

Coppette assorbilatte lavabili Lictin

Coppette assorbilatte lavabili Lictin

In bambù organico, le coppette assorbilatte Lictin sono lavabili e proteggono il bambino dal contatto con i batteri.
8 € su Amazon
9 € risparmi 1 €
Pro
  • In bambù organico
  • Lavabili
Contro
  • Hanno un 'assorbenza limitata
Assorbenti post parto Masmi

Assorbenti post parto Masmi

Ipoallergenici, in cotone biologico e senza sbiancanti chimici, gli assorbenti Masmi sono ideali per le neomamme green.
20 € su Amazon
Pro
  • In cotone biologico
  • Senza sbiancanti chimici
Contro
  • Non hanno ali che darebbero la massima stabilità sugli slip
Pannolini Bebè Natura

Pannolini Bebè Natura

Realizzati in Italia, i pannolini usa e getta Baby Natura non contengono ftalati, composti organostannici (MBT,DBT,TBT), metalli pesanti ma solo elementi naturali.
40 € su Amazon
Pro
  • Senza additivi chimici
  • Realizzati in Italia
Contro
  • Devono essere cambiati spesso
Crema neonato Alphanova

Crema neonato Alphanova

La crema Alphanova, realizzata in Francia interamente con prodotti di origine naturale, è ideale per il cambio del pannolino, non irrita e cura arrossamenti e piccole eruzioni cutanee.
9 € su Amazon
Pro
  • Previene gli arrossamenti nella zona del pannolino
  • Non ha parabeni, fenossietanolo, triclosan, formaldeide, elementi di origine animale
Contro
  • Il prezzo
Body Bamboom

Body Bamboom

Morbidissimi e con alta vestibiità, i capi di abbigliamento per neonati Bamboom sono eco friendly, realizzati con fibre naturali, e tutti made in Italy.
12 € su Amazon
Pro
  • Realizzato in Bambù organico
  • Made in Italy
Contro
  • Non presenta particolari lati negativi
Olio Pilogen Bio Mamma

Olio Pilogen Bio Mamma

Un prodotto ricco di oli naturali di mandorle, jojoba, crusca di riso, argan e burro di Karitè biologico che mantiene la tonicità e l’elasticità della pelle. Ideale già dai primi due mesi di gravidanza.
Compra su Amazon
Pro
  • Con oli naturali di mandorle, jojoba, crusca di riso, argan e burro di Karitè biolobgico.
  • Vegano
Contro
  • Prezzo abbastanza elevato

Articolo originale pubblicato il 16 luglio 2020

  • Una Mamma Green

Categorie