Alice Campello lascia la terapia intensiva dopo il parto: "I nostri giorni peggiori"

Il calciatore è tornato su Instagram per rassicurare i fan in pensiero per le condizioni di salute dell'influencer, che ora sta meglio e si sta riprendendo.

Alice Campello è uscita dalla terapia intensiva, in cui era stata ricoverata a seguito di alcune complicanze sopraggiunte dopo il parto di Bella, la quarta figlia avuta insieme al calciatore Alvaro Morata. La piccola è nata lunedì 9 gennaio 2023, ma i genitori ne hanno dato l’annuncio solo l’indomani, proprio a causa delle condizioni di salute della madre.

È nata Bella Morata, Alice Campello in terapia intensiva "si sta riprendendo"

L’attaccante dell’Atlético Madrid è però tornato sui social l’11 gennaio, per rassicurare i fan e condividere un pensiero dedicato alla compagna. Pubblicando una foto di Campello nel letto di ospedale, che tiene in braccio la neonata, Morata ha fatto sapere che, dopo il grande spavento, “i giorni peggiori della nostra vita“, il peggio era passato.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Álvaro Morata (@alvaromorata)

Ciao a tutti! Alice è uscita dal reparto di terapia intensiva e si trova nella sua stanza d’ospedale dove sta molto meglio e si sta riprendendo insieme con Bella“, così il calciatore ha iniziato il suo post, mentre ancora stava cercando di assimilare quanto accaduto.

Poi, si è rivolto direttamente ad Alice Campello, dove pubblicamente le ha dedicato alcune parole dolcissime. Alvaro Morata ha infatti scritto:

Grazie Alice per avermi dato ancora una volta una lezione. Sei sicuramente una combattente e un esempio per me. Questi sono stati sicuramente i giorni peggiori della mia vita, ma sono fortunato ad averti avuta nella mia vita. Sei la cosa migliore che mi sia mai capitata e la mia vita senza di te non avrebbe senso.

Infine, non è mancato il ringraziamento rivolto a tutto lo staff ospedaliero che si è preso cura della 27enne e della piccola:

Grazie a tutte le persone che ci sono state vicine, e ancora una volta grazie a tutte le persone del centro ospedaliero per la loro gentilezza e le loro cure. Grazie al dottor Muñoz e a tutte le persone che lavorano in questo ospedale. Bisogna godersi ogni momento. Grazie a tutti voi.

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie