Rimozione ragadi anali e ricerca della gravidanza - GravidanzaOnLine

“Operazione alle ragadi anali: dopo quanto tempo posso cercare una gravidanza?”

Anonimo

chiede:

Buongiorno, dopo aver sofferto per più di 3 anni di una ragade anale ho deciso di operarmi per rimuoverla. Sto cercando una gravidanza ma il proctologo mi ha detto di aspettare 6 mesi dall’intervento per la ricerca della stessa in quanto potrebbe verificarsi una recidiva. La ginecologa sostiene invece che 6 mesi sono troppi e che la ferita si cicatrizzerà molto prima. La mia domanda è: in quanto tempo la ferita (interna) si cicatrizzerà in modo da poter avere una gravidanza senza timore di una recidiva? Grazie

Buongiorno signora, le valutazioni circa le modalità di guarigione di una ragade anale sono legate al tessuto su cui insistono; se vi sono forme infiammatorie gravi, emorroidi interne, ragadi profonde, ovviamente sarà difficile la guarigione, che potrà avvenire quando il tessuto sia in buone condizioni, la ragade sia superficiale e la terapia sia corretta. Una valutazione, sempre con anoscopia Tv, permetterà una corretta diagnosi e, quindi, una corretta terapia poiché l’intervento non sempre risolve la patologia.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Colonproctologo

Categorie