Clizia Incorvaia sul vaccino in gravidanza: "Ho deciso di affidarmi alla scienza"

L'ex gieffina Clizia Incorvaia ha raccontato come è arrivata a prendere la decisione di fare il vaccino anti Covid in gravidanza e di come si sia affidata alla scienza per salvaguardare la sua salute e quella del bimbo in grembo.

Clizia Incorvaia è incinta di quasi 8 mesi. L’ex-gieffina aspetta un bimbo dal compagno Paolo Ciavarro e, durante tutti questi mesi, ha cercato di capire se fare o meno il vaccino anti Covid-19.

La paura di contrarre il Covid l’ha accompagnata per tutti questi mesi, tanto che ha dovuto rinunciare a numerosi eventi e impegni di lavoro, per questo con il suo compagno ha cercato di raccogliere tutte le informazioni necessarie prima di prendere la decisione definitiva.

Vaccino Covid in gravidanza: i falsi miti che mettono a rischio la salute

Clizia Incorvaia sul vaccino in gravidanza 

Dopo mesi di riflessioni, durante i quali Clizia Incorvaia ha cercato di capire quale fosse la strada più giusta e sicura da percorrere, ieri ha finalmente rotto il silenzio sulla questione vaccino Covid in gravidanza. 

Sul suo profilo Instagram ha dichiarato: 

“Ho deciso di affidarmi alla scienza e quindi di vaccinarmi sperando di garantire gli anticorpi al bebè e nessun rischio noto sino ad oggi. Anzi il rischio di non farlo è ben più alto.”

Una questione difficile ma che, nonostante tutti i dubbi e le incertezze, l’ha portata a decidere di vaccinarsi e affidarsi alla scienza. Clizia Incorvaia ha poi concluso con un incoraggiamento a tutte quelle mamme in attesa, e magari in preda al dubbio se sottoporsi o meno al vaccino: 

“Vacciniamoci e non abbassiamo la guardia”!

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie

  • Mamme VIP