Seggiolino auto per bambini: come sceglierlo - GravidanzaOnLine

Seggiolino auto: quale scegliere per la sicurezza del tuo bambino

La legge prevede il trasporto dei bambini in auto tramite "dispositivi di sicurezza" fino a 12 anni circa e a 150 centimetri di altezza. Guida per scegliere il seggiolino auto più adatto al tuo bambino.

La sicurezza viene prima di tutto, e anche in auto ai bambini deve essere garantito un viaggio protetto. A regolare l’utilizzo dei seggiolini in auto è l’articolo 172 del Codice della strada, che stabilisce l’obbligatorietà dei cosiddetti “sistemi di ritenuta” fino ai 12 anni di età, e con altezza fino a 150 centimetri.

Il sistema di ritenuta a cui il Codice fa riferimento è il dispositivo di sicurezza che, in caso di urto, assicura l’ancoraggio dei bambini e limita eventuali danni.

Cosa dice la normativa sul seggiolino auto

Innanzitutto dice che va usato sempre: dalla nascita del bambino fino ai 12 anni circa, ovviamente con caratteristiche diverse a seconda dell’età. È vietato, ad esempio, il trasporto di bambini sotto i 3 anni di età sui sedili posteriori se non tramite dispositivi idonei (il divieto rimane anche se i bambini sono seduti accanto a un adulto, o tenuti in braccio). In questo caso si può incorrere in una sanzione che va da 80 a oltre 300 euro, con ritiro della patente nel caso di recidiva.

I bambini con peso inferiore ai 36 kg vanno sempre assicurati a un dispositivo omologato, fino ai 12 anni o al raggiungimento di 1,50 metri di altezza.

La legge definisce anche il tipo di seggiolino auto adatto ai bambini divisi per fascia di età, recependo le indicazioni del regolamento europeo. L’etichetta del seggiolino per auto deve indicare i dati relativi all’omologazione e al peso. Non è possibile, inoltre, usare seggiolini “al contrario” rispetto al senso di marcia (con il bambino che guarda verso il lunotto posteriore) se è attivato l’airbag frontale.

La normativa europea rilasciata dalla Commissione economica per l’Europa delle Nazioni Unite (UNECE) definisce gli standard dei seggiolini per auto dividendoli per fascia d’età.

I 5 gruppi di seggiolini per auto

seggiolino auto

Secondo la normativa in vigore i seggiolini per bambini sono divisi in 5 diversi gruppi di “peso”:

  1. Gruppo 0, per bambini fino a 10 kg di peso (9 mesi circa): sono detti “navicelle” e servono per il trasporto di neonati e bambini fino a circa un anno di età. Le navicelle devono essere obbligatoriamente agganciate al sedile tramite appositi sistemi di sicurezza.
  2. Gruppo 0+, fino a 13 kg (18 mesi circa): noti come “ovetti”, si possono posizionare anche sul sedile anteriore (ma solo se prima si disattiva l’airbag) e in senso contrario di marcia.
  3. Gruppo 1, per bambini da 9 a 18 kg (da 9 mesi a 4 anni): questo tipo di seggiolino può essere posizionato sia sul sedile anteriore che posteriore, sempre disattivando prima l’airbag, e solo seguendo il senso di marcia.
  4. Gruppo 2, per bambini tra 15 e 25 kg (da 3 a 6 anni)
  5. Gruppo 3: per bambini tra 22 e 36 kg (da 9 mesi a 12 anni)

Ci sono poi i seggiolini “misti“, omologati cioè per il gruppo 0+/1, per il gruppo 1/2, oppure 1/2/3. Un altro elemento importante da tenere in considerazione è il sistema universale Isofix, che consente di agganciare il seggiolino al sedile dell’auto tramite agganci presenti sul seggiolino stesso ed è un sistema standard considerato più sicuro rispetto all’aggancio tramite cintura di sicurezza.

Come scegliere il seggiolino auto più adatto

La premessa doverosa, come sempre, è che ciascuna famiglia ha esigenze diverse, e la scelta del seggiolino per auto terrà conto delle specifiche necessità. C’è chi preferisce installare seggiolini adatti a una fascia d’età più ampia, chi invece preferisce seguire la crescita del bambino per tappe.

Su Amazon si trova una vasta scelta di seggiolini  auto tra cui scegliere quello più adatto. Noi vi proponiamo i 5 migliori seggiolini per auto oggi in commercio, scelti tra quelli che prevedono un utilizzo più prolungato nel tempo e che sono adatti a diverse età:

  1. Cybex Pallas-Fix: è un seggiolino omologato per gruppi 1/2/3, adatto quindi a seguire la crescita del bambino da 9 mesi a 12 anni. È dotato di sistema isofix e di poggiatesta reclinabile in 11 diverse posizioni.
  2. Foppapedretti Isodynamik: anche questo seggiolino per auto è omologato per i gruppi 1/2/3 e dotato di sistema Isofix, con seduta reclinabile e cinture a 5 punti di fissaggio.
  3. Bebè Confort Milofix: è un seggiolino del Gruppo 0+/1, adatto quindi per bambini dalla nascita fino ai 4 anni, omologato e con sistema Isofix. Si può usare in entrambi i sensi di marcia fino ai 15-18 mesi. Dopo i 18 mesi va usato in senso di marcia, ha base girevole, poggiatesta e cinture regolabili in 7 posizioni.
  4. Chicco Seat Up 012: è un seggiolino per auto adatto al Gruppo 0+/1/2, con sistema Isofix e omologato per bambini dalla nascita fino a 25 kg. Ha l’ovetto per i primi mesi di vita del bambino ed è reclinabile in 4 posizioni.
  5. Foppapedretti Miestendo Fix: omologato per i gruppi 2/3, quindi per bambini da 3 a 12 anni (da 15 a 36 kg). Questo seggiolino ha protezioni laterali, poggiatesta regolabile e schienale inclinabile.

Oltre ad essere necessariamente omologati alcuni seggiolini possono avere un particolare tipo di allarme che avverte se il bambino si trova ancora in auto nel momento in cui il papà o la mamma si allontanano: recentemente Chicco ha ad esempio presentato il nuovo sistema BebèCare realizzato in collaborazione con Samsung. Di recente è stato poi approvata la proposta di legge che rende obbligatoria l’installazione di dispositivi di sicurezza sui seggiolini.

Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...

Categorie