Toxoplasmosi all’ottava settimana di gravidanza! | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, mi chiamo Francesca, ho 31 anni e ho un problema che mi preoccupa un po’. Anche se il mio ginecologo mi ha tranquillizzata, vorrei gentilmente anche un vostro parere: sono alla ottava settimana + 3 di gravidanza e dai risultati delle analisi è venuto fuori: anti toxoplasma IGG = 700 IUml, anti toxoplasma IGM = 5,06 IUml, anti herpes 1 = 22,7, test di avidità IGG = 100% (metodo elisa) con intervalli di riferimento pari a: bassa avidità meno di 30, media avidità fra 30 e 35, alta avidità maggiore di 35. Spero di aver riportato i risultati in modo chiaro, posso davvero stare tranquilla? Non è previsto nel mio caso prendere l’antibiotico per proteggere il piccolo? Nell’attesa di una vostra risposta, vi porgo distinti saluti.

Gentile signora Francesca,
quando gli anticorpi IgG contro la toxoplasmosi sono presenti con un elevato test di avidità, pur in presenza di IgM alte, la datazione dell’infezione è remota, quindi può stare tranquilla per la gestazione in corso e non deve assumere alcun antibiotico per tale motivo. Cordiali saluti ed auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo