Toxoplasmosi - GravidanzaOnLine

Marica

chiede:

Buongiorno dottore,
mi trovo nella 24 settimana di gravidanza.
Il 13 gennaio ho fatto le analisi per la toxoplasmosi con esito delle IgG 4,8 e IGM 3 negative.
Il 23 marzo ho ripetuto le analisi con esito delle IgG positive di 11,1 e IGM 3 negative.
Il 4 aprile ho ripetuto con esito delle IgG 18,2 e IGM 3 negative.
Il 18 aprile ho ripetuto con IgG 21,4 e IGM 3 negative con test toxo IgG avidity di 0,164 bassa avidità sospetta, infezione minore di 4 mesi.
Il mio ginecologo mi ha prescritto la rovamicina. Un altro ginecologo mi ha detto di stare tranquilla e di non prendere niente. Ho paura che il feto abbia problemi.
Grazie a presto

Gentile Marica,
non mi riporta i valori di riferimento normali che possono variare da laboratorio a laboratorio.
In ogni caso le IGM sono sempre negative. In caso di infezione di solito si positivizzano dopo 7-14 giorni dal contatto. Se il valore delle IgG risulta in base ai valori di riferimento del laboratorio che ha rilasciato il referto, nel range di immunità, non vedo particolari problemi.
Purtroppo non mi fornisce dati sufficienti per poter preferire altro.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo