Oligoastenospermia e fecondazione assisistita - GravidanzaOnLine

“In caso di oligoastenospermia la fecondazione assistita può funzionare?”

Cri

chiede:

Buongiorno dottore, chiedo un parere ma soprattutto una parola di conforto che possa mettere a freno la mia agitazione. Il mio compagno il 3 giugno è finito in ospedale per un testicolo gonfio. Aveva un’infezione alle vie urinarie. Seguiti da un centro di fecondazione ci avvisarono che lo spermiogramma prima dei 3 mesi poteva risultare nullo. Il 9 settembre ha eseguito il test ed è risultato: oligoastenosperma, 90.000 spermatozoi in eiaculato, 100% immobili. L’esame è stato fatto troppo presto? Lui ha cominciato a curarsi il 4 giugno. Non c’è speranza neanche con la fecondazione assistita ora? Grazie mille per il tempo dedicato.

Salve, la fecondazione assistita può essere effettuata e portata a termine anche con spermatozoi immobili. Visto, però, il precedente  sarebbe utile eseguire lo spermiogramma con il MAR test per la ricerca di anticorpi anti spermatozoo, che purtroppo alcune volte si possono formarsi in situazioni traumatiche o infettive.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Andrologo

Categorie