Azoospermia non ostruttiva - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve,
avrei bisogno di un Vostro consiglio. Dagli esami fatti finora mi è stata
diagnosticata una forma di azoospermia non ostruttiva. Nello specifico l’andrologo che ho incontrato a Catania scrive: ipotrofia
bilaterale dei didimi e varicocele di secondo grado a sinistra.
Dall’ecodoppler eseguito è risultato un varicocele di II grado nel
testicolo sinistro, ma lui sostiene che, comunque, sia inutile toglierlo,
dato il valore dell’FSH (9) che testimonia l’origine non ostruttiva del
problema, oltre che l’ipotrofia bilaterale dei didimi.
Consiglia di ricorrere alla TESE + ICSI e si aspetta un 30% di
probabilità di trovare spermatozoi.
Leggendo su Internet, però, mi sembra di capire che esista anche una
tecnica chiamata MICROTESE, le cui percentuali di successo sono
decisamente più alte, oltre ad un post operatorio più breve e ad un
sacrifico di minor porzione di polpa testicolare, che permetterebbe di
avere meno disagi successivamente in termini di produzione di
testosterone.
Dove eseguono tale tipo di intervento in Sicilia? E quale centro
d’eccellenza mi consiglia??

Egreio Signore, in Sicilia, oltre il Prof. Giammusso a Catania, può fare riferimento a
Palermo al Prof. Gattuccio. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Andrologo