James Van Der Beek papà per la sesta volta: "Felice di annunciare l'arrivo di Jeremiah"

La star di Dawnson Creek ha annunciato di essere diventato papà per la sesta volta e ha dato il suo benvenuto a Jeremiah, nato dopo non poche difficoltà.

James Van Der Beek star indiscussa della serie tv cult anni ’90 Dawnson Creek e sua moglie, Kimberly, hanno annunciato sui social la loro immensa gioia per la nascita del loro sesto figlio maschio, Jeremiah.

Sul profilo personale Instagram del neo papà James una stories con tanto di didascalia recita:

Onorato e felicissimo di annunciare l’arrivo sicuro e felice di Jeremiah Van Der Beek. (Lo abbiamo chiamato Remi, tra l’altro).

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da James Van Der Beek (@vanderjames)

James Van Der Beek papà per la sesta volta: Onorato e felice di annunciare l’arrivo di Jeremiah

Il piccolo arrivato in casa Van Der Beek si chiama Jeremiah ed è l’ultimo di 6 figli. Una famiglia che James e Kimberly hanno messo su con amore ma non con facilità.

Jeremiah (o Remi) si unisce così ai fratelli: Olivia di 11 anni, Joshua di 9, Annabel di 6, Emilia di 4 e Gwendolyn di 3. Il neo papà James ha scritto:

Dopo aver sperimentato la perdita di gravidanza (#pregnancyloss) per due volte di seguito, entrambe a più di 17 settimane, abbiamo mantenuto questo silenzio. Sinceramente, ero terrorizzato quando l’ho scoperto.

Ma nulla sembra essere andato storto e la neo mamma Kimberly ha dato alla luce con un parto naturale, senza farmaci antidolorifici, il piccolo Remi nel ranch di famiglia ad Austin, in Texas.

James Van Der Beek Instagram @vanderjames

La paura di perdere il bambino in gravidanza

Per fortuna tutto è andato nel migliore dei modi e oggi James e Kimberly sono felici con la loro numerosissima famiglia ma papà James non ha risparmiato ai suoi fan la paura subita durante la gravidanza di sua moglie.

Van Der Beek, infatti ha dichiarato che a Kimberly era stata diagnosticata una cervice incompetente, chiamata anche insufficienza cervicale. Questo difetto strutturale o funzionale, che può essere sia congenito o acquisito del collo dell’utero, si verifica quando la cervice si apre nel secondo trimestre mentre il bambino cresce ed è una delle complicanze in gravidanza che può portare ad aborto.

Per prevenire l’aborto, il medico che aveva in cura Kimberly ha raccomandato un cerchiaggio chirurgico, in modo da per prevenire il parto prematuro.

James ha, così scritto in un post su Instagram dopo la nascita di Jeremiah:

Ogni bambino porta la propria energia, la propria manifestazione di coscienza, le proprie lezioni. Quelli che abbiamo perso ognuno di noi ci hanno regalato diversi pezzi del puzzle… lasciandoci molto più grati per la master class in corso che possiamo goderci con questo dolce e saggio piccolo. (ps – A tutti nella nostra comunità – sia locale che estesa – che conoscevano il nostro viaggio e hanno onorato il nostro desiderio di privacy … grazie. Che il rispetto e il karma tornino a tutti voi 1000 volte.)

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie

  • Mamme VIP