L'attività fisica in gravidanza previene i problemi di salute del bambino

Svolgere costante attività fisica prima e durante la gravidanza può salvare il bambino dallo sviluppare malattie metaboliche come l'obesità in età adulta ereditate dai genitori. Lo studio scientifico del Dott. Zhen Yan.

Una nuova ricerca suggerisce come l’attività fisica durante la gravidanza può aiutare il bimbo a non sviluppare, in età adulta, alcune delle malattie che la mamma (obesa) potrebbe geneticamente trasmettergli.

I risultati ottenuti dal team di ricercatori sono stati pubblicati sul Journal of Applied Physiology dove gli autori riferiscono:

La scoperta avrà per gli esseri umani, “enormi implicazioni” atte ad aiutare le donne incinte a garantire che i loro figli vivano una vita il più sana possibile.

L’attività fisica in gravidanza previene il bimbo da problemi di salute in età adulta

Lo studio effettuato su un campione di topi di laboratorio ha evidenziato come l’esercizio fisico durante la gravidanza può impedire la trasmissione di malattie metaboliche da un genitore obeso, madre o padre, al bambino.

In riferimento alla ricerca, il Dott. Zhen Yan – direttore del Center for Skeletal Muscle Research presso il Robert M. Berne Cardiovascular Research Center University of Virginia School of Medicine – ha detto:

La maggior parte delle malattie croniche di cui parliamo oggi sono note per avere origine fetale. Questo per dire che le cattive condizioni di salute dei genitori prima e durante la gravidanza hanno conseguenze negative per il bambino, potenzialmente attraverso la modificazione chimica dei geni.

Siamo stati ispirati dalla nostra precedente ricerca sui topi che implicava che un regolare esercizio aerobico per una madre obesa prima e durante la gravidanza può proteggere il bambino dall’insorgenza precoce del diabete. In questo studio, abbiamo posto le domande: E se una madre obesa si esercita solo durante gravidanza? E se il padre fosse obeso?

Si può fare attività aerobica in gravidanza? I consigli della Personal Trainer

Obesità e gravidanza: i benefici dello sport materno per la vita adulta del bimbo

Svolgere dell’esercizio fisico con costanza anche durante la gravidanza aiuta a crescere  bambini sani, riducendo, allo stesso tempo, il rischio di complicazioni durante il corso della gravidanza e diminuendo la probabilità di un parto prematuro.

Per capire fino in fondo quali benefici lo sport svolto in gravidanza avrebbe apportato alla salute del neonato una volta nato e per quanto tempo, il ricercatore Yan e il team di scienziati, hanno analizzato la salute di alcuni topi di laboratorio e la loro prole. I topi sono stati divisi in due gruppi e alimentati in due modi diversi.

  • Primo gruppo: nutriti con il tipico cibo per topi prima e durante la gravidanza;
  • Secondo gruppo: nutriti con una dieta ricca di grassi e ipercalorica per simulare l’obesità.

Nell’ultimo gruppo, alcuni dei topi che ricevevano la dieta ricca di grassi prima dell’accoppiamento avevano accesso a una ruota da corsa volontaria solo durante la gravidanza, dove avrebbero potuto correre ogni volta che lo desideravano, mentre altri no, il che significava che sarebbero rimasti sedentari.

I risultati: “I figli maschi più a rischio di sviluppare problemi metabolici”

I risultati ottenuti da questa ricerca hanno messo in mostra uno scenario sorprendente:

Le madri e i padri appartenenti al secondo gruppo analizzato (ovvero il gruppo ad alto contenuto di grassi) potrebbero predisporre la loro prole a disturbi metabolici. Questo in particolare vale per i figli maschi di madri sedentarie che avrebbero molte più probabilità di sviluppare livelli elevati di zucchero nel sangue e altri problemi legati al metabolismo in età adulta.

Inoltre, gli scienziati hanno esaminato il metabolismo dei figli adulti e la modifica chimica (epigenetica) del DNA, scoprendo che gli effetti negativi dell’obesità genitoriale, sebbene diversi tra padre e madre, durano per tutta la vita dei bambini.

Ma è stata osservata anche una buona notizia: ovvero che  svolgere attività fisica anche solo durante la gravidanza influenza il funzionamento dei geni della prole in modo positivo. I ricercatori hanno dichiarato:

L’esercizio materno in gravidanza bloccava completamente gli effetti negativi dell’obesità della madre o del padre sulla prole. I risultati ottenuti forniscono la prima prova che l’esercizio materno solo durante la gravidanza può prevenire la trasmissione di malattie metaboliche da genitore a figlio.

Il Dott. Zhen Yan ha, così, concluso:

Il messaggio per chi si domanda se si può fare attività aerobica in gravidanza è che non è mai troppo tardi per iniziare a fare esercizio. L’attività fisica regolare non solo gioverà alla gravidanza e al travaglio, ma anche alla salute del bambino a lungo termine.

Questa è una prova forte di come l’esercizio fisico regolare è probabilmente l’intervento più promettente che ci aiuterà a sconfiggere alcune delle malattie croniche nel mondo come l’invecchiamento, in quanto può interrompere il circolo vizioso della trasmissione delle malattie da genitori a figli.

Ti è stato utile?
Rating: 3.5/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...

Categorie