Baby monitor, è davvero utile? 6 consigli per l'uso

Il baby monitor ci permette di sorvegliare continuamente i movimenti del nostro bimbo mentre siamo in un'altra stanza. Ma come usarlo al meglio?

Quando si ha un neonato o un bambino in casa spesso i genitori vorrebbero poter essere in grado di controllarlo 24 ore su 24, anche se questo, naturalmente, non è possibile. I molti casi di Sids, purtroppo, e l’attitudine di neo mamme e papà a preoccuparsi praticamente per tutto, spingono molti di loro a voler assistere il piccolo anche durante le ore notturne, ad esempio, ma naturalmente pensare di fare la “guardia” ai bambini ogni notte non è verosimile.

Esiste però uno strumento che permette di vigilare e controllare continuamente i bebè nella loro cameretta, non solo durante la notte, ma anche nel corso della giornata, quando ad esempio si è costretti a dedicarsi ad altre faccende di casa o a lavorare: parliamo del baby monitor.

Baby monitor: cos’è?

Il baby monitor è un dispositivo che permette di monitorare il bambino in ogni momento, che giochi nella sua stanza oppure che stia dormendo, in quegli attimi in cui non può essere sotto la supervisione di un adulto. In questo modo il genitore può occuparsi delle cose che deve sbrigare in casa, o magari lavorare, certo di poter comunque intervenire tempestivamente in caso di necessità del piccolo.

Un tempo c’erano gli walkie-talkie, oggi soppiantati da dispositivi sempre più moderni e tecnologicamente attrezzati, con telecamere a infrarossi per la visione notturna, videocamere e volume regolabile, da usare anche attraverso il proprio smartphone.

Il baby monitor può controllare i movimenti del bimbo, ma ne controlla anche la temperatura corporea, il respiro e il battito del cuore, il tutto, a distanza, mentre appositi segnali acustici evidenziano apnee notturne, anomalie respiratorie, livello di ossigeno nel sangue insufficiente.

Quando il bambino non dorme. Parliamo di regressione del sonno e delle sue 5 fasi

Il baby monitor serve davvero?

Altra domanda da porsi è se il baby monitor sia uno strumento effettivamente utile per i genitori; un articolo pubblicato sul Journal of the American Medical Association sottolinea infatti che non sempre il dispositivo si rivela una scelta felice, anzi, potrebbe portare ansie inutili, eccessi di diagnosi e test di approfondimenti non necessari, scaturiti dalle preoccupazioni dei genitori.

Lo studio, a cura di Christopher Bonafide dell’Ospedale Pediatrico di Philadelphia, insiste su un punto ben preciso: questi strumenti sono oggetto di un’aggressiva campagna di marketing, volta alla loro vendita, ma, benché vengano presentati come importanti strumenti per un controllo approfondito del bambino, la verità è che il più delle volte generano solo paure e dubbi inutili, e non sono accurati o specifici come quelli per uso clinico, presenti negli ospedali.

I baby monitor in commercio non hanno infatti una provata funzione salvavita in caso di morte in culla o di anomalie respiratorie, sostiene Boanfide, al cui parere si aggiunge quello di David Jamison, co-firmatario dello studio e direttore della Sezione Dispositivi Medici dell’ECRI Institute:

Non ci sono prove ufficiali disponibili a dimostrare che questi monitor siano efficaci nel misurare i parametri vitali dei bimbi. In più, non essendo regolamentati dalla FDA, viene da chiedersi quali test siano stati condotti per accertarsi della loro sicurezza e qualità.

6 consigli per usare il baby monitor al meglio

Se la vostra scelta è comunque quella di acquistare un baby monitor, la prima cosa da sapere è di chiedere consiglio al proprio pediatra, che vi dirà di accertarvi di alcuni elementi, quali

  1. portata del segnale, cioè l’ampiezza massima della copertura del dispositivo, da cui dipende la distanza entro cui si potrà utilizzare il baby monitor;
  2. distinzione tra baby monitor solo audio e audio e video (quest’ultimo più costoso);
  3. da preferire il baby monitor con comunicazione a due vie, che consente anche di parlare al bambino, non solo di ascoltarlo, grazie all’interfono;
  4. da preferire i baby monitor con raggi infrarossi, per la visione notturna;
  5. considerare il tipo di telecamera: alcuni baby monitor hanno un angolo di ripresa fisso e vanno posizionati necessariamente vicino al bambino, altri possiedono invece la telecamera motorizzata, che può cambiare angolo di ripresa e consente una visione a 360°:
  6. valutare se scegliere uno strumento a batterie ricaricabili o munito di presa di corrente: quest’ultimo potrebbe rivelarsi poco efficace in caso di spostamenti all’interno o all’esterno della casa.

Baby monitor: i 6 migliori da acquistare online

Ecco una piccola selezione dei migliori baby monitor che possono essere acquistati su Amazon.

1. Baby Monitor BOIFUN

Baby Monitor BOIFUN

Baby Monitor BOIFUN

BOIFUN progetta una nuova generazione di baby monitor portatili in una dimensione più piccola: il monitor pesa solo 91 grammi, il che lo rende facile da trasportare, ed è dotato anche di una batteria ad alta densità, così puoi liberarti del cavo di ricarica e mettere facilmente il monitor in tasca mentre fai le faccende domestiche.
55 € su Amazon
69 € risparmi 14 €
Pro
  • Copertura di 260 metri
  • Visione notturna
Contro
  • Nessuno

2. Baby Monitor, HelloBaby

Baby Monitor, HelloBaby

Baby Monitor, HelloBaby

Il baby monitor HelloBaby garantisce alta risoluzione dello schermo digitale a colori LCD da 3.2 pollici, cin tecnologia wireless a 2,4 GHz migliorata e 100% diconnessione privata per prevenire perdite di segnale; lo Stable Private Signal, utilizzando la tecnologia di trasmissione wireless FHSS a 2,4 GHz, senza interferenze garantisce una connessione privata e sicura.
67 € su Amazon
85 € risparmi 18 €
Pro
  • Alta risoluzione dello schermo digitale a colori LCD da 3.2 pollici
  • Visione notturna a raggi infrarossi
Contro
  • Nessuno

3. Baby monitor video KODAK Cherish

Baby monitor video KODAK Cherish

Baby monitor video KODAK Cherish

Baby monitor funzionale ed efficace; possiede prolungata autonomia della batteria, connessione wifi, visione notturna, comunicazione a 2 voci e montaggio a parete. Inoltre, permette la registrazione su cloud o su scheda microSD, nonché notifiche di movimento e avviso di temperatura.
49 € su Amazon
Pro
  • Telecamera ad alta risoluzione con controllo da remoto dello zoom
  • Audio bidirezionale
Contro
  • Nessuno

4. Philips Avent Baby Monitor con Video Digitale

Philips Avent Baby Monitor con Video Digitale

Philips Avent Baby Monitor con Video Digitale

Consente di restare sempre collegato al bambino in modo sicuro, perché permette un’elevata qualità di ascolto, di giorno e di notte, grazie alla tecnologia FHSS (Frequency Hopping Spread Spectrum) e alla modalità ECO. Ampio display a colori ad alta risoluzione da 2,7″.
172 € su Amazon
199 € risparmi 27 €
Pro
  • Tecnologia digitale FHSS per un'alta qualità del suono
  • Tecnologia Crystal Clear di alta qualità per sentire anche i più piccoli rumori
Contro
  • Costoso

5. Chicco Video Baby Monitor Smart 260

Chicco Video Baby Monitor Smart 260

Chicco Video Baby Monitor Smart 260

La tecnologia DECT consente di non avere interferenze audio causate da altri apparecchi nei paraggi e garantisce un’efficace comunicazione anche a grande distanza tra le unità. Le spie luminose indicano l’intensità dei rumori provenienti dalla stanza in cui si trova il bambino.
110 € su Amazon
Pro
  • Portata fino a 150 m in spazi aperti
  • Visione notturna a infrarossi
Contro
  • Le radioline sono sempre accese quindi di notte bisogna abbassare il volume

6. Cacagoo Baby Monitor

CACAGOO Baby Monitor, Telecamera 360° per Neonati

CACAGOO Baby Monitor, Telecamera 360° per Neonati

Il miglior modo di festeggiare il Natale è con un regalo pensato per il benessere del bebè: il Baby Monitor CACAGOO è l'ideale per monitorare il sonno e ogni suo movimento, un dono che farà contenta tutta la famiglia.
88 € su Amazon
Pro
  • Modalità VOX a risparmio energetico
  • Visione notturna fino a 3-5 mt di distanza
  • Schermo WIFI
  • Disponibile la chiamata HD bidirezionale in tempo reale
  • Ninne Nanne integrato
  • Monitoraggio della temperatura e promemoria di allarme intelligente
Contro
  • Nessuno

Articolo originale pubblicato il 13 giugno 2022

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...
  • Consigliati da noi

Categorie