Varicocele: è necessario uno spermiogramma? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottore, l’anno scorso causa piccola ernia inguinale sinistra, mio marito ha fatto una ecografia testi colare che riporta quanto segue: testicoli in sede anatomica entrambi presentano regolare morfovolumetria ecostruttura parenchimale bilateralmente conservata assenza di neo formazioni non idrocele epididimi indenni varicocele di 3 grado ecografico a sinistra e di 1 grado ecografico a destra vescica e capacità fisiologica, con pareti regolari, senza apprezzabili lesioni. Assenza di calcoli endoluminali. Prostata di dimensioni normali, modesta ipertrofia del lobo medio, vescicole seminali nella norma. Abbiamo un bambino di 18 mesi arrivato al terzo tentativo e prima di lui ho avuto un aborto interno alla 12 settimana (gravidanza arrivata al primo tentativo). Non sapevamo del varicocele, ma lo abbiano scoperto solo anno scorso. L’andrologo che lo ha operato all’ernia voleva togliere anche il varicocele, ma durante l’intervento a vista dice che non serve toglierlo perché vedendolo pensa sia per nulla grave. Da 2 mesi stiamo provando ad avere il secondo figlio, ma io ho paura che non riusciremo per via del varicocele, perché avendolo riscontrato solo da un anno, ho paura sia sopraggiunto e prima non lo aveva. Io ho quasi 38 anni e lui 41. Pensa che posso stare tranquilla, oppure devo premere per fargli fare uno spermiogramma? Lui non lo ha mai fatto proprio perché le prime 2 gravidanze sono arrivate subito. Grazie, se vorrà rispondermi

Gent.ma Signora, penso che uno spermiogramma sia indispensabile anche per vedere se vi sono della alterazioni che in qualche modo possono essere messe in relazione con il varicocele. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Andrologo