Ureaplasma - GravidanzaOnLine

Ureaplasma

Anonimo

chiede:

Gentilissimo, mi chiamo Silvia e sono alla 14.ma settimana di gravidanza. Dopo vari problemi dovuti a continui pruriti e bruciori intimi, curati semplicemente con crema vaginale Gynocanesten e Meclon, ho deciso di effettuare il tampone vaginale per capirci meglio. Cosi mi è stato riscontrato l’ ureaplasma. La ginecologa mi ha prescritto il farmaco iosalide. Mi sono argomentata in merito a tale infezione ed ho letto di come sia pericolosissimo in gravidanza, indi per cui ora sono un po’ angosciata. E mi chiedevo se esiste un esame da far fare a mio marito per escludere di averglielo trasmesso e, se cosi fosse, a che cura si dovrebbe sottoporre? Grazie.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Silvia, non mi risulta che il farmaco che le hanno prescritto sia così pericoloso. Ad ogni modo consulti se vuole il Telefono Rosso per ulteriori informazioni sul farmaco e su eventuali scelte alternative.
Suo marito dovrebbe effettuare la stessa sua cura.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo