Toxoplasmosi, alla 23 settimana è ancora pericolosa per il feto? - GravidanzaOnLine

Toxoplasmosi, alla 23 settimana è ancora pericolosa per il feto?

Elisa

chiede:

Buonasera,
sono alla 23 settimana di gravidanza.
Dalle analisi effettuate ad inizio gravidanza sono risultata non immune alla toxoplasmosi.
Vi chiedo se alla 23 settimana di gestazione contrarre la toxoplasmosi può determinare ancora danni gravi al sistema nervoso o alla retina del feto oppure se in questa fase, avvicinandomi al terzo trimestre, il rischio di questi danni non è più elevato.
In proposito ho sentito moltissimi pareri contrastanti.
Grazie per la risposta.

Gentile Elisa,
più che pareri deve ascoltare il suo medico, in modo da avere un’informazione corretta, basata sull’evidenza scientifica e non sul sentito dire.
Il suo medico le avrà detto che una prima infezione da toxoplasma è potenzialmente dannosa in tutto l’arco della gravidanza.
Forse i pareri contrastanti li può trovare sulle probabilità di tali danni, che non sono nè elevate, ma neanche trascurabili.
Consulti anche la pagina sul sito dedicata al toxoplasma in gravidanza.
Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo