Soffro di infiammazione alle vescichette seminali | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, mi chiamo Marco ed ho 38 anni. Da qualche anno soffro di infiammazione alle vescichette seminali, sono stato sia dall’andrologo che dall’urologo e mi sono sottoposto sia a tutte le analisi del caso che a varie terapie, mi è stata anche praticata una infiltrazione antibiotica direttamente nelle vescichette sotto ecografia rettale, tale infiltrazione l’ho fatta per 2 volte a distanza di una anno circa. Morale della favola alla fine di ogni trattamento le cose sembravano sempre risolte e per periodi più o meno lunghi sono stato bene, però di tanto in tanto il problema si ripresenta, dall’ecografia rettale mi risulta la prostata in perfette condizioni, ma la vescichetta di dx un po’ dilatata. Mi chiedo, ma dovrò convivere con questo problema? Ci sono cure che davvero possono risolverlo? Da cosa può dipendere? Soffro di colite spastica è vero che potrebbe influenzare come mi è stato detto? Grazie.

Lei è affetto da prostato-vescicolite cronica. Purtroppo le terapie sono temporanee, però con l’andare del tempo, dovrebbero allungarsi i periodi di benessere. C’è una correlazione con aspetti psicosomatici, di cui la colite spastica è una delle manifestazioni.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Andrologo