Anonimo

chiede:

Gentile dottore,
dopo 5 anni e 7 mesi di ricerca della cicogna, finalmente io e mio marito ci siamo rivolti ad un centro sterilità.
Una settimana fa circa ho ritirato il risultato dello spermiogramma, spermiocoltura, ibt diretto, swim-up, analisi del sangue e vorrei tanto che lei mi aiutasse a capirne il significato dato che abbiamo appuntamento con il centro sterilità per aprile e sono un po’ in ansia. (omissis….) Secondo lei si può fare qualcosa per curare la presenza degli anticorpi antispermatozoo? A me hanno detto che è possibile con il cortisone ma mio marito è diabetico e so che il cortisone fa alzare il livello della glicemia. Con questi risultati quale tecnica di riproduzione assistita è adatta al nostro caso?
Le riporto di seguito l’esito dell’ecografia scrotale:
L’esame eseguito con trasduttore lineare ad alta frequenza ha evidenziato testicoli in sede. Il didimo dx è volumetricamente nei limiti delle norma con profili regolari e struttura sostanzialmente cnservata. Il didimo sx è di volume ridotto rispetto alla norma: testicolo sx 42x27x23 : 14ml
La sua struttura è finemente irregolare con rilievo di alcune sottili venature ipoecogene; sono presenti anche alcune minute calcificazione intraghiandolare; con alterazioni focali a carattere neoformativo. L’epididimo dx è di volume normale senza alterazioni significative della struttura. A sinistra la testa dell’epididimo è mal evidenziabile verosimilmente perchè di volume ridotto. Presenza di varicocele bilaterale con reflusso durante le manovre di Valsalva; di 3° grado a sx e di 2° grado a dx. Regolare spessore delle guaine scrotali.
Grazie mille! per la sua disponibilità e Le porgo i miei saluti.

Gentile Signora, i livelli seminali di suo marito sono accettabili e se lei ha le tube aperte anche il primo livello di FA (inseminazione intrauterina) può essere tentato. Suo marito ha anche un varicocele bilaterale. La eventuale risoluzione chirurgica del problema può essere proposta se lei, signora, ha meno di 35 anni.
Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Andrologo