Recurvatium del pene - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Ho 31 anni mi è stato riscontrato un recurvatium del pene sinistro.
Da Ecografia non risultano placche, mentre dalle foto effettuate al pene
in
erezione si vede molto bene che la curvatura verso sinistra si aggira
intorno al 30-35%. Il mio medico mi consiglia di effettuare un ciclo di
laserterapia con il quale potrei risolvere il mio problema.
Visto che durante il rapporto sessuale ho difficoltà nel penetrare nella
vagina ed i movimenti sono molto difficili a causa di questa curvatura,
vorrei sapere se è il caso di effettuare l’intervento chirurgico oppure
non
fare nulla.
Questo problema lo potuto notare con un rapporto occasionale, ma ora che
con
la mia ragazza è arrivato il momento di avere un vero rapporto sessuale,
io
mi blocco in quanto ho paura di non soddisfarla sessualmente.
Vorrei sapere cosa possa fare.

La laserterapia può essere efficace se esiste un recurvatum secondario ad
una Induratio Penis Plastica. Ma nel Suo caso mi sembra che si tratti di
pene curvo congenito. In questo caso se la curvatura è > 25-30 gradi, di
solito io procedo all’intervento chirurgico di raddrizzamento. Con ottimi
risultai estetici e funzionali.
Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Andrologo