Quali formaggi consumare in gravidanza senza pericolo di contrarre la listeriosi? - GravidanzaOnLine

Quali formaggi consumare in gravidanza senza pericolo di contrarre la listeriosi?

Enza

chiede:

Buonasera,
spero in una vostra risposta, sono un po’ preoccupata per il pericolo listeriosi. Ho mangiato un pezzo di ciambella fatta da mia mamma, ma mi ha detto che c’era il burro. Posso contrarre la listeriosi? Con la cottura non c’è pericolo?
Ho letto che anche se cotti gli alimenti possono ricontaminarsi di listeriosi e mia mamma la ciambella l’aveva fatta due giorni fa. Ho il terrore di questa malattia, ma quali formaggi posso consumare tranquillamente senza incorrere in questo pericolo?
Spero mi rispondiate, ho molta paura. Grazie, siete molto gentili, le altre volte mi siete stati molto utili, vi scrivo spesso.

Gentile Enza,
in linea di massima, i formaggi ad alta consistenza come per esempio il parmigiano, grana, eccetera possono essere assunti senza rischio. Per i formaggi molli il discorso è un po’ diverso, anche se derivano da latte pastorizzato. Una contaminazione esterna infatti è teoricamente possibile soprattutto se il prodotto viene venduto sfuso.
Sono a rischio, almeno teorico, anche gli affettati. In realtà presumo che il rischio di infezione utilizzando prodotti sigillati di marca seria e confezionati dovrebbe essere relativamente scarso.
Assicurarsi sempre della provenienza, leggere attentamente la descrizione del contenuto sull’eventuale busta, possono essere accorgimenti utili.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo