Orchite post parotitica e varicocele - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gent.mo Prof.,
all’età di 16 ebbi la parotite; passata la malattia, dopo circa una decina
di giorni il mio testicolo dx si gonfiò in maniera impressionante. Dopo le
cure del caso iniziai le visite presso un urologo che dopo avermi fatto
fare una serie di esami, tra i quali liquido seminale e un esame
termografico, mi diagnosticò anche un varicocele al testicolo sx. Due esami
del liquido seminale (a distanza di sei mesi l’uno dall’altro) risultarono
avere fertilità bassa. L’urologo che mi ha tenuto in cura ha cercato in
tutte le maniere di convincermi che l’intervento chirurgico avrebbe
risolto il problema. Nel senso che se avessi fatto quell’intervento sarei
potuto diventare papà, altrimenti… Sono passati 23 anni e non ho mai
più fatto esami. Ho avuto un rapporto non protetto con la mia compagna che
risulta essere incinta di 3 mesi. Ho spiegato il mio problema al suo
ginecologo, il quale mi ha risposto che posso tranquillamente riprodurre,
anche con questo problema. Sono molto confuso, avrei bisogno di qualche
chiarimento in merito. La ringrazio sin d’ora per la risposta.
Buon lavoro.

Egregio Nicola, l’orchite post parotitica con un meccanismo ed il varicocele con un altro, possono diminuire la fertilità di un uomo, ma non è detto che la compromettano completamente. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Andrologo