La cavia può trasmettere la toxoplasmosi? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Per Natale abbiamo regalato a mio figlio una cavia, desiderata e
chiesta da molto tempo. La vigilia di Natale ho scoperto di essere in attesa
del mio secondo figlio. Durante la mia prima gravidanza ho saputo di non
avere la copertura per la toxo. Fabio si è già affezionato a Semola (la
cavia) e non me la sento di portagliela via. Vorrei sapere se anche
quest’animale può essere un trasmettitore della toxo, ed eventualmente come
posso prevenire un probabile contagio. Io per ora mi comporto in questo
modo: indosso guanti usa e getta quando pulisco la gabbia o raccolgo le feci
oppure uso della carta-casa. Quando invece la prendo in mano non uso alcuna
protezione. Potrebbe essere utile usare anche una mascherina? Attendo una
vostra risposta.

Gentile Signora, per quanto le cavie possono essere affette da toxoplasmosi, non sono in grado di trasmetterla all’uomo… a meno che uno non se le mangi… Stia tranquilla, quindi. Le norme igieniche di cui parla, compresa anche la mascherina, nelle operazioni di pulizia sono invece importanti per prevenire altre patologie. Buon divertimento per suo figlio!

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo