IgG positive per CMV e IgM negative, cosa dovrei aspettarmi alla nascita? | GravidanzaOnLine

Valeria

chiede:

Gentile dottoressa,
sono alla 24esima settimana di gravidanza (23+1) e ho fatto purtroppo per la prima volta in questa gravidanza (la quarta) l’esame per il CMV. È appunto risultato IgG positive 37,6 U/ml e IgM negative.
Ho compreso che si tratta di un’infezione pregressa e ho effettuato questa mattina l’avidity. Avevo avuto anche risultati combinati del bitest borderline (1:800 per T21), ma la TN era perfetta.
Ho effettuato anche una premorfo, la morfologica e un’altra eco di II livello e in tutte il bambino appare completamente formato e al 95 percentile di crescita. Cosa posso aspettarmi alla nascita?
Ho letto di anomalie come sordità, cecità e ritardo mentale che non sono ovviamente riscontrabili dall’eco.
Grazie per la sua consulenza

Gentile Valeria,
quando le IG M sono negative, l’infezione è pregressa, e lei ha acquisito immunità.
Pertanto non deve fare nessun altro accertamento.
Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo