Anonimo

chiede:

Buongiorno, le scrivo perché in seguito a una caduta e a delle contratture alla schiena ho intrapreso un percorso di fisioterapia. Sono a metà percorso, ma nel frattempo sono rimasta incinta. Sono proprio all’inizio della gravidanza e non so se sia indicato proseguire o meno con la fisioterapia. Sto cercando di informarmi e sentire più campane, quindi scrivo anche qui. La ringrazio.

Buongiorno signora, innanzitutto bisognerebbe capire qual è il suo problema alla schiena, se è un disturbo più di appannaggio di una problematica anteriore o posteriore. In ogni caso è assolutamente vietato, durante la gravidanza, eseguire qualsiasi terapia fisica (tecar, laser, ionoforesi, ipertermia ecc.) in quanto la gestazione è una condizione controindicata all’utilizzo di questi macchinari.

Sicuramente sarà invece importante continuare la terapia con esercizi per correggere il problema e seguire le indicazioni del suo fisioterapista, che saprà sicuramente riconoscere la miglior soluzione e terapia per lei, andando soprattutto a utilizzare le giuste accortezze da tener presenti quando la paziente è in stato interessante. Per qualsiasi cosa può contattarmi: trova i miei recapiti qui.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Fisioterapista

Categorie