Anonimo

chiede:

Salve, sono una donna di 33
anni, ho già una bambina di 5 anni e da tre mesi io e mio marito di 38 anni
stiamo cercando un secondo figlio… nell’ultimo mese ci siamo accorti che mio
marito ha avuto quattro episodi di emospermia, non ci siamo preoccupati più di
tanto attribuendolo ad uno sforzo fisico (pratica kitesurf). Infatti, dopo un
periodo di riposo, non ci sono più tracce di sangue nello sperma. Il dubbio è che
forse proprio in questo mese abbiamo concepito… ho un lieve ritardo, ma
eventualmente ci sono rischi per la salute del feto avendolo concepito durante
gli episodi di emospermia? Certa di una risposta ringrazio
anticipatamente…

Gentile Signora, problemi per l’eventuale bambino nessuno. Non sottovaluterei però il problema emospermia con una visita uro-andrologica. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Andrologo