E.Coli ed Enerococco fecalis - GravidanzaOnLine

E.Coli ed Enerococco fecalis

Anonimo

chiede:

Gentile dottoressa Marforio,
ho 38 anni e da circa un anno e mezzo io e mio marito cerchiamo di avere
il primo figlio. In questo periodo dobbiamo sottoporci entrambi ad alcuni
esami. In particolare, dopo le prossime mestruazioni (per escludere con
sicurezza l’avvenuta gravidanza) devo sottopormi a isterosalpingografia.
Nel frattempo ho fatto un tampone vaginale dove risulta una colonia mista
di E.coli e Enterococco fecalis a seguito del quale mi sono state
prescritte lavande vaginali con Betadine. Leggendo il foglietto
illustrativo però noto che sono sconsigliate non solo per chi è in
gravidanza ma anche per chi ne progetta una. Non avendo sicurezza, alla
data attuale di non essere incinta (la speranza ogni mese comunque c’è),
se lo fssi, il feto potrebbe incorrere in pericoli? Se non facessi la
cura, questi batteri potrebbero inficiare l’esito
dell’isterosalpingografia? La ringrazio sentitamente. Cordiali Saluti

Gentile signora, le lavande vaginali sono in effetti sconsigliate in gravidanza. Potrebbe effettuare una terapia con degli ovuli vaginali con lo stesso principio attivo o ad azione simile della terapia già prescritta.
Le consiglio: Neoxene ovuli vaginali: un ovulo in vagina la sera per 7 giorni,
poi programmi l’isterosalpingografia dopo gravindex negativo. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo