Anonimo

chiede:

Buongiorno Dottore,
sono un ragazzo di 32 anni operato da circa 4 mesi di ernia inguinale dx
in Day surgery, al termine dell’operazione la parte destra non si
risvegliava mi hanno pertanto trattenuto in ospedale una notte con terapia
medica per la risoluzione del quadro clinico.
Dopo l’intervento ho cominciato ad avere problemi di erezione, da non
poter neanche iniziare il rapporto, stessa cosa erezioni notturne e
mattutine scomparse.
Continuo a sentire pochissima sensibilità nella parte operata e dolore.
Il chirurgo che mi ha operato mi ha detto che è tutto normale e che il
tutto si dovrebbe risolvere in circa 6/12 mesi.
Ho sentito il parere di alcuni specialisti che non mi hanno neanche
visitato se non superficialmente.
Uno di loro senza neanche visitarmi mi ha detto che non prima sei sei mesi
visto che ho subito un intervento di ernia inguinale può fare una
diagnosi, l’altro mi ha prescritto Cialis 5mg da assumere per due mesi
dicendomi che avrei risolto, ma durante l’assunzione comunque le erezioni
non erano più come quelle prima dell’intervento e dopo aver smesso il
problema si è ripresentato.
In attesa di una sua risposta! Buona gi ornata

Egregio Daniele, se nell’arco di 6 mesi dall’intervento il problema non si risolvesse, Le consiglio una valutazione uro-andrologica con eventuali esami specifici. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Andrologo